Giardinaggio Domande Trovano Risposta Da Giardinieri Esperti

Il momento migliore per piantare piante perenni

Un giardino perenne appena piantato a Rutgers Gardens

Un giardino perenne appena piantato a Rutgers Gardens

Le piante perenni possono essere piantate in qualsiasi momento durante la stagione di crescita. In effetti, puoi piantarli fino a quando il terreno non si congela. Per i migliori risultati, tuttavia, dovresti piantarli in primavera o in autunno.

Semina primaverile

Di gran lunga il momento migliore per piantare piante perenni è in primavera. Il tuo vivaio locale avrà una vasta selezione di piante perenni tra cui scegliere. Puoi piantare perenni resistenti all'inizio della primavera quando il terreno non è più congelato. Il terreno riscaldante incoraggerà le piante a stabilire radici e iniziare la crescita del fogliame. Le tue piante saranno ben consolidate quando il caldo dell'estate scende sul tuo giardino.

Quando pianti le tue piante perenni, ricorda che diventeranno molto più grandi di quanto siano nei loro contenitori, quindi assicurati di lasciare abbastanza spazio per farli crescere nel tuo giardino. Innaffia bene le tue piante, quindi scava buche più grandi delle zolle di radice. Rimuovi i contenitori, posiziona le piante nei fori e riempi il terreno intorno a loro facendo attenzione che la parte superiore della zolla radicale sia a livello con la parte superiore del tuo buco di semina. Innaffia di nuovo le piante per inumidire il terreno circostante e quindi aggiungi uno strato di pacciame per evitare che le tue piante si secchino troppo rapidamente e scoraggiare la crescita di erbe infestanti che competono con le tue piante da giardino per acqua e sostanze nutritive. Assicurati di annaffiare regolarmente le piante perenni appena piantate per aiutarle a superare lo shock da trapianto e stabilirsi nelle loro nuove case.

Piantare e dividere in autunno

Il mio momento preferito per piantare piante perenni è in autunno. Sto scavando comunque dei buchi nel giardino per le lampadine. Potrei anche inserire alcune piante perenni. Il terreno è ancora abbastanza caldo per consentire loro di stabilire il proprio apparato radicale prima di addormentarsi in inverno. Quando gli involtini primavera, avranno un vantaggio sulle piante perenni a primavera. Mentre l'aria e il suolo si riscaldano, le piante perenni piantate in autunno invieranno nuovo fogliame mentre le piante perenni piantate in primavera cercheranno ancora di stabilire il loro apparato radicale.

Piantali come faresti in primavera. Il pacciame è ancora più critico in autunno che in primavera. Il pacciame uniforma la temperatura del terreno durante l'inverno per prevenire il gelo. Il gelo si verifica quando il terreno si congela e si scongela alternativamente. Le piante possono letteralmente essere spinte fuori dal terreno. È una buona idea durante l'inverno fare regolari viaggi nel tuo giardino per controllare le tue piante. Se qualcuno è stato spinto verso l'alto, è sufficiente calpestare il terreno circostante (non le piante) per spingerlo indietro.

L'autunno è anche quando dividi le tue piante perenni. Le piante perenni devono essere divise ogni 3-5 anni. Man mano che i ciuffi si ingrandiscono ogni anno, il centro tende a estinguersi. Non solo è sgradevole, ma è anche dannoso per le piante. Le porzioni morte invitano a infestazioni di insetti e malattie che possono uccidere le parti sane delle tue piante.

Per dividere le tue piante perenni, scavale e togli tutta la parte sana della pianta dalla parte morta. Scartare il materiale morto e ripiantare la pianta sana. Puoi dividere ulteriormente la pianta sana in piante più piccole per aumentare il numero di piante nel tuo giardino o commerciare con un altro giardiniere per le piante che desideri.

Il tuo vivaio locale avrà ancora alcune piante perenni in vendita in autunno. La varietà sarà molto più piccola rispetto alla primavera, ma sarà fortemente marcata. Le piante non sopravviveranno all'inverno in contenitori, quindi i rivenditori devono liberarsene. Approfitta di queste vendite per riempire il tuo giardino di piante perenni. Anche se le piante sembrano terribili, purché abbiano un po 'di fogliame, dopo essere state piantate invieranno nuove radici fino a quando il terreno non si congela e la dormienza si insinua. In primavera, le tue piante "brutte" invieranno una nuova crescita e non sembrano diverso dalle altre tue perenni.

Le piante perenni a fioritura autunnale come astri e crisantemi sono di solito piantate in primavera anziché in autunno. Se le pianti in autunno, non fioriranno fino all'anno successivo.

Se devi piantare in estate

Il calore è nemico delle piante perenni appena piantate, quindi non è consigliabile piantarle durante l'estate. Se devi piantare o trapiantare durante il caldo estivo, ci sono un paio di passaggi che puoi fare per massimizzare le loro possibilità di sopravvivere.

Scegli una giornata nuvolosa o aspetta fino al tardo pomeriggio o alla prima serata quando il sole non è così caldo. Quindi acqua, acqua, acqua! Innaffia i tuoi nuovi impianti ogni giorno per almeno due settimane per ridurre lo stress da calore mentre si insediano nella loro nuova casa. Non è consigliabile piantare al mattino presto. Il caldo del pomeriggio è troppo stressante per le piante appena piantate.

Mi piace aspettare fino a quando la pioggia è nelle previsioni. Se è previsto per la fine della giornata, approfitto delle nuvole per completare la semina prima che inizi la pioggia. Se la pioggia è dovuta al mattino, pianto la sera prima. Una buona pioggia per ammollo è sempre meglio per qualsiasi pianta che innaffiare a mano come si farebbe quando si pianta. Poi osservo la stessa regola "acqua ogni giorno per due settimane" dopo la pioggia.

Le piante perenni forniscono al tuo giardino anni di colori affidabili. Dai loro un buon inizio piantandoli in primavera o in autunno.


Lasciare Un Commento