Pulizia Domande Trovano Risposta Da Giardinieri Esperti

I migliori consigli su come lasciare andare il tuo disordine preferito

I migliori consigli su come lasciare andare il tuo disordine preferito: disordine

fonte

Ciao, ho un problema

Forse l'hai avuto per sempre. Sai, quel ciottolo con gli strani schemi. Forse, non hai mai letto un mucchio di lettere ma accumulato perché un amato zio (ora deceduto) le ha scritte. Congratulazioni, hai scoperto il tuo disordine preferito. Questa razza speciale può essere subdola perché non sono sempre evidenti. Quante volte hai decimato il disordine con una determinata pattumiera in mano e all'improvviso qualcosa si scioglie il cuore? Dopo aver detto a te stesso che lo deciderai più tardi, l'oggetto sopravvive all'abbattimento e cambia casa con la famiglia ancora qualche volta.

Riconosci prima di te Ascia

È tempo di chiarire perché può essere così difficile lasciar andare le cose. Questo sguardo all'ombelico è unico per ogni persona. I possedimenti sono profondamente personali e come tali conoscono i motivi per cui vogliono lasciarsi andare. Non Oprah Winfrey o Martha Stewart. Le tue ragioni. Se sono abbastanza importanti, ti porteranno attraverso. Che ne dite di sterminare i cento ricordi della camera da letto di riserva e creare un ufficio per iniziare l'attività in casa? Questa è una ragione eccitante proprio lì. Forse non ti piace un ricordo attaccato a un determinato oggetto. Pensa alla pesantezza che sparirà una volta lasciato andare. Le ragioni possono essere finanziarie, pratiche o spirituali.

Scatta una doppia

Raccogliere tutte le tue ragioni è solo l'inizio. Consideralo il fondamento ma non la casa. Anche se le tue motivazioni sono potenti, lasciar andare determinati oggetti potrebbe rimanere difficile. Ecco un nuovo modo di conservare qualcosa senza tenerlo. Scatta una foto del sassolino stranamente modellato che hai raccolto durante il tuo primo giorno di scuola. Mettilo in una cartella speciale con le tue altre immagini di disordine preferite. Di 'a te stesso che puoi guardare la foto ogni volta che hai voglia di scendere per la memoria. Quindi lascia andare l'oggetto reale. No sul serio, lascialo andare.

Questa tecnica è efficace perché le emozioni sbiadiscono più velocemente verso un'immagine rispetto alla cosa reale. Quando sei pronto, elimina semplicemente la foto.

Raccogli ricordi in un libro

E se non riesci a lasciare andare il tuo disordine preferito perché i ricordi ad essi collegati sono molto nostalgici? Ti sembra quasi di buttare via le belle esperienze insieme a quel vecchio biglietto del cinema o alle mille lettere di zio Bob. Tuttavia, se non vuoi conservare tali oggetti perché occupano spazio, un libro può proteggere quei momenti arcobaleno.

Invece di avere numerosi oggetti indesiderati, perché non raccogliere i ricordi allegati in un diario? Prenditi il ​​tuo tempo per riflettere su ogni oggetto, quindi cattura la sua storia su carta. Fai la storia più lunga o più corta di quanto deve essere. Ad ogni modo, i ricordi giungono al loro fine naturale. Un notebook dovrebbe essere sufficiente, ma anche se ne completi diversi, occuperanno comunque meno spazio nella tua casa. Ancora una volta, una volta terminato, lascia andare l'oggetto. Ogni volta che hai voglia di rivisitare un buon ricordo, fai una birra calda e leggi il diario.

Vorresti un po 'di questo disordine?

Puoi regalare un oggetto molto amato a qualcuno che lo apprezzerà.

Puoi regalare un oggetto molto amato a qualcuno che lo apprezzerà.

Trova una buona casa

Il rallentamento non significa che tutto debba essere gettato via. Un oggetto indesiderato ma prezioso potrebbe essere messo in vendita e quelli senza influenza finanziaria possono essere regalati. Prendi la cassa di lettere di zio Bob. Non vuoi gettarli nella spazzatura e, finanziariamente, sono inutili. Nessuno acquisterà la collezione e la terrà al sicuro. Ma che dire dei figli o dei fratelli di zio Bob? È probabile che uno di loro piacerebbe avere lettere scritte dal padre e dal fratello perduti.

Trattati come un cane

Il buon modo, ovviamente. Proprio come i cani, il cervello umano ama i premi. Può sembrare simile alla parte in cui è necessario identificare i motivi per cui si desidera essere disordinati. Tuttavia, potenti motivazioni e ragioni sono la promessa di una ricompensa. Di solito, al termine di una lunga sessione di declutter o quando finalmente lasci andare quella cosa difficile. Tuttavia, i premi istantanei sono come piccole cheerleader che spingono verso il traguardo. Ad esempio, vuoi conservare alcune delle lettere di zio Bob ma ordinarle è doloroso e richiede tempo. Prenditi un momento per definire traguardi raggiungibili per questo obiettivo. Non importa quanto siano piccoli; l'unica regola è che devono portare avanti il ​​processo.

Successivamente, identifica i premi. Per le pietre miliari, mantieni i premi semplici e orientati a viziarti. Uno spuntino, un bicchiere di vino, guardare un film, dormire - non dirti che il decluttering non merita momenti decadenti. Sbarazzarsi di cose indesiderate non è un compito facile quando coinvolge emozioni o grandi quantità di disordine.

Ad esempio, sposta la cache dello zio Bob dal garage in un punto all'interno della casa dove non si intrometterà. Ciò richiede una ricompensa. Successivamente, decidi quante lettere vuoi scansionare al giorno, che è un altro piccolo passo avanti. Quando incontri la quota giornaliera, fai qualcosa di carino per te stesso. Una volta che hai attraversato l'intera collezione, sigilla quelli che vuoi conservare e invia il resto a un membro della famiglia disposto. Quando un compito importante come questo è fatto, sei il benvenuto a regalarti una ricompensa più grande.

Infastiditi

Giusto. Metti il ​​tuo disordine preferito tra le tue cose di lavoro dove non ne trae peso.

Giusto. Metti il ​​tuo disordine preferito tra le tue cose di lavoro dove non ne trae peso.

Desensibilizzare la nostalgia

La più grande offerta di ingombri preferiti dal gancio è la nostalgia. Può essere logoro come "Ho avuto questo biglietto per vent'anni", per il simbolismo più complesso di relazioni perse, lutto o risultati notevoli. Quando decidi di star meglio senza di essa, un'altra potente tecnica è quella di desensibilizzarti verso l'oggetto. Fortunatamente, questo processo richiede uno sforzo minimo e si svolge quasi da solo. L'unica cosa che ti viene richiesta è di tenere l'oggetto vicino - sulla tua scrivania, sul bancone della cucina o se è abbastanza piccolo; dentro una tasca o una borsa. Poiché non ha alcuno scopo reale, l'oggetto si metterà in mezzo o diventerà noioso. La nostalgia si dissolve in presenza di irritazione o mancanza di novità.

Dire addio non è affare di nessuno

Tieni presente che il decluttering non è mai un processo semplificato. Prende decisioni difficili, spesso spostando le cose da un posto all'altro e persino affrontando la negatività delle altre persone. Amici o familiari inutili potrebbero dichiararti un accaparratore o un altro significativo potrebbe non supportare il lancio di qualcosa. La vergogna e la resistenza potrebbero bloccare i tuoi progressi, ma solo se lasci che il tuo critico interiore sia d'accordo. Questo passaggio non è un discorso pep: è necessario per un decluttering efficace. Per la maggior parte di noi che deve divorziare dalla nostra cosa inutile preferita, nel momento in cui sorgono sentimenti negativi, segue la procrastinazione. Rimani concentrato sulle tue ragioni e non permettere a nessuno di correre o rallentare. Progressi al tuo ritmo.

Scegli l'ora

In realtà, dieci minuti al giorno vanno bene, soprattutto quando i tempi sono occupati. Il modo migliore per usare effettivamente quei minuti è di assegnare loro lo slot giusto nel tuo programma.

  • Scegli un momento in cui hai meno probabilità di essere stanco. Uno potrebbe essere troppo affaticato prima di andare a letto, dopo pranzo o le faccende serali.
  • Considera i soliti tempi in cui le interferenze sono al minimo.
  • Va bene non lavorarci su tutti i giorni. Forse la tua migliore slot gratuita cade di domenica pomeriggio. Usalo Anche una pugnalata settimanale al decluttering alla fine produrrà risultati.

Questo articolo è accurato e fedele al meglio delle conoscenze dell'autore. Il contenuto è solo a scopo informativo o di intrattenimento e non sostituisce il consiglio personale o la consulenza professionale in questioni commerciali, finanziarie, legali o tecniche.


Lasciare Un Commento