Giardinaggio Domande Trovano Risposta Da Giardinieri Esperti

Copertura al suolo del ginepro strisciante: tipi, cura e propagazione

Il ginepro strisciante è un'ottima pianta per la copertura del suolo in spazi altrimenti difficili.

Il ginepro strisciante è un'ottima pianta per la copertura del suolo in spazi altrimenti difficili.

Panoramica di ginepri

Il ginepro è una pianta di conifere della famiglia dei cipressi che viene in molte varietà e cresce in molte zone climatiche. La maggior parte si trova nell'emisfero settentrionale. I ginepri possono variare dagli alti alberi sempreverdi, agli arbusti, alle varietà di groundcover. Possono essere riconosciuti dalle loro foglie a forma di ago, che diventano squamose man mano che la pianta matura. Gli alberi di ginepro hanno bacche di colore blu caratteristico alle estremità dei loro rami. Tutti i tipi di ginepro producono coni.

Alcuni ginepri sono monaci: hanno parti di piante sia maschili che femminili e possono riprodursi anche se è presente solo un albero o un arbusto. Il polline dalle parti della pianta maschile può entrare in aria e raggiungere i coni femminili. Le bacche che poi hanno trovato sulla pianta sono ciò che incapsula il seme. Il ginepro strisciante è dioico. Ciò significa che alcune piante sono maschili e altre femminili, e una di ciascuna deve essere presente affinché avvenga la riproduzione. Entrambi producono coni. Le femmine possono essere distinte dai maschi per le bacche che producono dopo la maturazione.

Il ginepro ha diverse proprietà medicinali e varie parti di piante vengono utilizzate per scopi medici. Si ritiene che il ginepro agisca come diuretico o antisettico.

Arbusto di ginepro ai Giardini Botanici di Chicago.

Arbusto di ginepro ai giardini botanici di Chicago.

Caratteristiche del ginepro strisciante

Il ginepro strisciante, a volte chiamato anche cedro strisciante, è un groundcover sempreverde basso. All'interno della tassonomia del regno vegetale vengono indicati come Juniperus horizontalis. Sebbene ci siano diverse varietà, tutte crescono di solito non più di 2 piedi di altezza e si diffondono ed estendono le radici mentre lo fanno. La maggior parte si diffonderà circa 8 piedi. Alcuni si estendono a 10 piedi o più. Se si trovano in un contenitore o su una sporgenza, continueranno a crescere e "a cascata" sul lato. I ginepri striscianti di solito espandono la loro larghezza di 1 o 2 piedi ogni anno.

  • Steli e rami: Il ginepro strisciante inizierà con un tronco principale, più spesso, che è marrone o grigio. I rami più piccoli cresceranno in direzioni diverse da quella, rimanendo vicini al suolo. Quei rami, una volta stabiliti, avranno lo stesso colore del tronco. I nuovi steli di crescita saranno di colore verde giallastro. Man mano che la pianta "striscia", i suoi nuovi germogli estenderanno le radici poco profonde che l'ancorano al suolo.
  • Fogliame: Le foglie di ginepro strisciante sono sottili aghi simili a piume da verdi a blu. Esistono molte cultivar e alcune sono più vere del verde, mentre altre sono più vicine a una tonalità grigio-blu. Le foglie diventano squamose mentre la pianta matura. In autunno e in inverno, si trasformano in un colore rosso violaceo, ma tornano al verde quando arriva la primavera.
  • Frutta: Le piante femminili produrranno bacche viola bluastre, che in realtà sono i "coni" di questa conifera. Queste bacche sono commestibili. Le bacche di ginepro sono usate per aromatizzare il gin. Alcune persone li usano anche per preparare salse.

Uno sguardo ravvicinato al fogliame.

Uno sguardo ravvicinato al fogliame.

Tipi di ginepro strisciante

Esistono oltre 50 specie del genere juniperus totale, e ginepro horizantalis è solo una di quelle specie. All'interno della specie, oltre 100 cultivar vengono utilizzate e vendute in vivai. Di seguito sono elencate alcune delle varietà più popolari se ginepro strisciante. Se non diversamente indicato, questi aumenteranno nelle zone di resistenza dell'USDA 3-9.

  • Tappeto blu (ginepro Wiltonlii): Questa è probabilmente la cultivar più popolare. Ha un colore blu argento e cresce a 6 pollici o meno da terra. Si diffonde molto rapidamente e probabilmente espanderà diversi piedi nella prima stagione da solo dopo essere stato trapiantato da un vivaio. Si abbina bene con altri sempreverdi, sotto gli alberi o lungo paesaggi duri.
  • Bar Harbor: Questa cultivar cresce più alta della maggior parte dei ginepri striscianti. Cresce comunemente a 1 piede di altezza o superiore. Ha anche un colore verde blu, un'ombra tra quella di Blue Rug e Prince of Wales. È originario del Maine.
  • Acri blu: Blue Acres è di colore blu e si diffonde più lontano di qualsiasi altra varietà. Raggiunge comunemente fino a 20 piedi di larghezza. Questo lo rende una buona scelta per un groundcover veloce. È resistente nelle zone 4-9.
  • Stella blu: Le foglie blu di questa varietà sono più dense rispetto ad altri tipi. Dopo alcuni anni di crescita, può raggiungere fino a 3 piedi di altezza e 4 piedi di larghezza. È originario dell'Asia centrale e cresce bene in ambienti rocciosi e alpini. Crescerà nelle zone 4-8, una gamma più ristretta rispetto alla maggior parte dei ginepri.
  • Emerald Spreader: Lo spargitore di smeraldo è anche basso, e raggiunge solo circa ¾ piedi di altezza. È un colore da verde a leggermente blu-verde. Questa varietà si trova principalmente in Alaska e in Canada, ma crescerà anche in alcune parti del nord degli Stati Uniti. Si diffonderà tra 4 e 10 piedi.
  • Acri verdi: Questo tipo di ginepro strisciante è di colore verde bosco e coprirà rapidamente distese larghe fino a 8 piedi.
  • Principe di Galles: Il fogliame verde bosco di questa varietà è circa nella media in altezza rispetto ad altri ginepri striscianti. Raggiunge circa 6 pollici di altezza.
  • Bagliore di lime: Il bagliore di calce è di colore giallo-verde, molto più chiaro rispetto ad altri ginepri striscianti. Le foglie assumono un colore arancione-oro quando fa freddo. Non cresce rapidamente come le altre cultivar e di solito raggiunge solo circa 3 ½ piedi di larghezza.
  • Pancake: Chiamato anche ginepro strisciante nano, questo tipo cresce molto più vicino al suolo. Assomiglia quasi al muschio ed è di colore verde bosco. Il ginepro strisciante del pancake raggiungerà solo 3 pollici dal suolo, ma si diffonderà di diversi piedi in orizzontale.

Tappeto blu

Tappeto blu "Wiltonii"

Copertura al suolo del ginepro strisciante: tipi, cura e propagazione: tipi

Ginepro strisciante "Lime Glow" nei giardini botanici Boerner, Contea di Milwaukee.

Piantare e cure in corso

  • Posizione: Pianta un ginepro strisciante in un punto in cui ha spazio per diffondersi. Inoltre, assicurati che riceverà molto sole. Molte persone lo usano per riempire gli spazi nei letti del giardino, lungo i pendii al posto dell'erba, o per drappeggiare sui muri di sostegno. Crescerà attorno a rocce o altre barriere ed è ottimo per giardini rocciosi o xeriscape (acqua bassa).
  • Suolo: Questo groundcover non è particolarmente esigente per il suolo, ma farà del suo meglio in terreni che drena bene. Di solito non hanno bisogno di ulteriore materia organica o altri emendamenti del suolo per prosperare.
  • Zone di resistenza USDA: I ginepri striscianti fanno meglio nelle zone più settentrionali, ma cresceranno fino alla zona 9. Molti sono originari dell'Alaska e del Canada centrale.
  • Requisiti di luce solare: Queste piante richiedono pieno sole per prosperare. Se cresciuti all'ombra non sembreranno così vibranti e non raggiungeranno il loro pieno potenziale di diffusione.
  • Irrigazione: Il ginepro è classificato come resistente alla siccità. Può sopravvivere in condizioni più asciutte. Durante il primo trapianto, assicurati che non si asciughi per le prime settimane. Successivamente, dovrebbe essere necessario annaffiare solo se si ricevono meno di 1 pollice di pioggia a settimana.
  • Fertilizzante: Non concimare la tua pianta di ginepro finché non è cresciuta nella sua nuova posizione permanente per almeno un anno intero. Successivamente, puoi utilizzare lo stesso fertilizzante che utilizzeresti su altri arbusti o alberi. Fallo in autunno.
  • trapianto: Il ginepro, insieme ad altri sempreverdi, può essere piantato quasi in qualsiasi momento dell'anno in cui il terreno non sia ghiacciato. La primavera o l'inizio dell'autunno sono i migliori. Se stai scavando una pianta per spostarti altrove, dovrai scavare l'intera pianta, così come tutti i corridori che hanno radicato. A meno che la pianta non sia abbastanza giovane, questo potrebbe essere un compito abbastanza grande. Nella maggior parte dei casi, è meglio acquistare un nuovo impianto da un vivaio piuttosto che cercare di spostarne uno vecchio. Se hai la pazienza, puoi propagare la tua pianta di ginepro esistente dalle talee. Questo metodo richiederà tuttavia diversi anni per far crescere una pianta sostanziosa.
  • Malattie: Le piante che sembrano ingiallire possono avere un'infezione fungina. Se si riscontra questo problema, tagliare immediatamente con cura le parti danneggiate della pianta. Sterilizzare qualsiasi strumento che si utilizza prima di usarli altrove in giardino per evitare la diffusione di malattie.
  • parassiti: I parassiti che possono affliggere il ginepro strisciante sono bagworms, acari di ragno, afidi o afidi fogliari. Per controllare i bagworm, rimuovi eventuali cinghie o sacchi che potresti vedere crescere sulla pianta. Per altri parassiti, utilizzare un pesticida che indica che è sicuro per l'uso sugli arbusti e che si rivolge specificamente all'insetto problema.

Abbellimento e accoppiamento con altre piante

Questo arbusto a bassa crescita è adatto a molti layout di giardini e giardini. È un buon groundcover se hai una collina che è difficile da falciare: basta sostituire l'erba con il ginepro strisciante. Alla fine riempirà l'area e non dovrai tagliare l'erba lì. Inoltre impedirà alla luce di raggiungere le erbacce.

Molte persone amano piantare ginepro strisciante attorno a cassette postali o altri luoghi difficili da irrigare. Sono abbastanza resistenti alla siccità. Vanno bene anche nei paesaggi duri o nei giardini rocciosi, poiché non hanno requisiti di terreno molto particolari.

Il ginepro strisciante sembra bello se abbinato ad altri sempreverdi di diversa altezza e colori. Sono anche adorabili vicino o davanti ai cespugli di rose. Per riempire uno spazio vuoto, puoi combinarlo con altre coperture del terreno come il flox strisciante (anche sempreverde in alcune zone), il sedum strisciante o il timo strisciante.

Propagazione

Il ginepro strisciante può essere coltivato da talee o da seme. La coltivazione tramite talee è un metodo molto più veloce e produrrà una pianta identica all'originale. Questo è il metodo preferito di propagazione.

Per crescere usando talee, prendi un legno tenero (nuova crescita) tagliando da una pianta esistente in qualsiasi momento tra luglio e novembre. Il taglio dovrebbe essere lungo tra 8 e 10 pollici. Prepara una fioriera con un mix iniziale di semi (uno che non ha terreno, ma piuttosto muschio di torba, vermiculite o una combinazione) e crea un buco in cui il taglio andrà con un coltello o una matita. Togliere le foglie dal terzo inferiore del taglio. Taglia alcune piccole fessure in quel terzo inferiore. Metti il ​​taglio nel foro nella miscela iniziale del seme. Spingere con cura il mezzo di coltura attorno alla base del taglio in modo che sia fissato saldamente. Acqua o nebbia con attenzione fino a quando la miscela è umida. Copri il contenitore con un sacchetto di plastica (un sacchetto Ziploc da galloni funziona bene), assicurandoti che i lati del sacchetto non tocchino la pianta. Nebbia ogni volta che il terreno si sente asciutto. Il taglio dovrebbe radicare dopo uno o due mesi. Una volta fatto, rimuovi la plastica e spostala su una finestra. Entro la prossima primavera, dovresti essere in grado di piantare il taglio all'esterno.

Propaga il ginepro tramite talee

Questo contenuto è accurato e fedele al meglio delle conoscenze dell'autore e non intende sostituire la consulenza formale e personalizzata di un professionista qualificato.


Lasciare Un Commento