Giardinaggio Domande Trovano Risposta Da Giardinieri Esperti

Easy Orchid per principianti: The Moth Orchid

Tre delle mie orchidee in fiore

Tre delle mie orchidee in fiore

Phalaenopsis (Moth Orchid)

Le orchidee sono piante d'appartamento fiorite incredibili. Un tempo considerate un lusso, queste eleganti piante sono diventate accessibili grazie all'ibridazione su larga scala. Orchidee falena, o Phalaenopsis, in particolare, sono stati allevati per prosperare in casa.

Di tutte le orchidee, queste sono le orchidee più semplici per i principianti e sono prontamente disponibili e relativamente economiche. I fiori sono disponibili in un'ampia varietà di colori e combinazioni di colori. Le fioriture di orchidee falene sono di lunga durata, durano da 6 settimane a 3 mesi con cura adeguata. Le fioriture compaiono all'estremità di un lungo gambo arcuato.

Il fogliame è robusto e attraente. Le foglie spesse si abbassano, sono lunghe e di forma ovale.

Quando acquisti questo tipo di orchidea, è meglio fare acquisti in un asilo nido o in un centro di giardinaggio per garantire l'acquisto di un prodotto di qualità. Se vuoi un affare e prendine uno in un negozio di alimentari o nel centro di giardinaggio in un grande negozio di ferramenta, compra l'orchidea quando arriva per la prima volta; i fiori dureranno più a lungo e la pianta sarà nelle sue migliori condizioni.

Lo sapevate?

Le orchidee falene non si presentano naturalmente in blu brillante. Quelle strane Phalaenopsis blu che vedi in alcuni grandi centri di giardinaggio sono trattate chimicamente.

Phalaenopsis: contenitori

Controlla il contenitore. Phals dovrebbe essere piantato in un terreno di crescita allentato, mai nel terreno. Il terriccio regolare è troppo denso per le radici. In natura, le orchidee falene sono epifite, il che significa che crescono lungo i lati degli alberi pieni di detriti vegetali.

Le orchidee falene crescono meglio in trucioli di pino, muschio di sfagno o piccoli pezzi di roccia vulcanica come mezzo di crescita. Una miscela di tutti e 3 funziona bene. Il muschio di sfagno da solo può rompersi troppo rapidamente per essere efficace e può trattenere l'umidità per troppo tempo causando la putrefazione delle radici.

Alcune radici sporgono dalla cima del piatto. Dovrebbero essere verde argenteo con punte verdi. Evita di acquistare piante leggere perché troppo secche. Evita le piante con foglie dall'aspetto raggrinzito o foglie con macchie, fettuccia, segni gialli o marroni.

Assicurarsi che il contenitore abbia un foro di drenaggio nella parte inferiore. I vasi per orchidee dovrebbero anche avere dei fori sui lati.

Un vaso di plastica trattiene l'umidità mentre la terracotta può consentire alla pianta di asciugarsi troppo rapidamente. Dal momento che queste piante vengono spesso in vasi di piccole dimensioni e possono essere molto pesanti, posizionare il vaso di plastica in un contenitore più grande e più attraente.

Easy Orchid per principianti: The Moth Orchid: principianti

fonte

La migliore luce per la tua orchidea

Il posizionamento è molto importante per la salute di un'orchidea di falena. Posizionare il contenitore in un punto che riceve luce solare filtrata o indiretta. Una finestra esposta a est o nord-est è la migliore, anche se la finestra esposta a est può fornire un po 'troppo sole d'estate.

Non consentire loro di ricevere il sole diretto e non posizionare mai la pianta in una finestra esposta a sud. Alcuni siti suggeriscono una finestra esposta a ovest, ma il sole pomeridiano può essere troppo forte e può danneggiare la pianta.

Controlla le foglie della tua pianta per vedere se sono posizionate nella luce migliore. Le foglie sane dovrebbero essere di un verde erboso chiaro. Se sono di un verde molto scuro, lunghi e floscio non ottengono abbastanza luce. Se le foglie sembrano gialle, potrebbero ricevere troppa luce.

La migliore temperatura per la tua orchidea

Uno dei motivi per cui le orchidee falene fanno così bene per così tante persone è che prosperano nelle temperature che godiamo nelle nostre case, tra i 60 e gli 85 gradi Fahrenheit. Naturalmente, il calore e l'aria condizionata asciugano l'aria in molte case. Per aumentare l'umidità, posizionare la pianta su un vassoio di ciottoli umidi. Non riempire il vassoio con acqua o lasciare che il fondo del contenitore sieda in acqua o le radici marciranno.

Se l'orchidea ha un doppio vaso, riempi il fondo del contenitore esterno con ciottoli.

Un calo di temperatura segnalerà la fioritura di Phalaenopsis. Alcuni credono che le notti più fredde facciano il trucco, mentre altri esperti sostengono che un calo generale della temperatura per tutto il giorno incoraggia la produzione di fioritura.

Una pianta posta in una finestra esposta a est o nord-est dovrebbe sperimentare questo calo di temperatura in autunno.

Non permettere all'orchidea di sedersi in un'area piena di spifferi o di sperimentare temperature inferiori a 55 gradi Fahrenheit.

Alcuni appassionati di orchidee di successo mettono le loro piante all'aperto in estate. Se scegli questo percorso, mantieni le piante ben ombreggiate. Porta le piante in casa prima che la temperatura della sera scenda sotto i 60 gradi F. (Il bollettino meteorologico potrebbe prevedere una notte di 60 gradi F, ma potrebbe facilmente sbagliarsi)

Orchidea Falena

Easy Orchid per principianti: The Moth Orchid: moth

fonte

Prestare attenzione quando si innaffia:

Il killer numero 1 di tutte le piante d'appartamento è innaffiato. Sebbene la Phalaenopsis sia una pianta tropicale, ricorda che sono epifite, non piante di palude.

Falena Orchidea e Acqua

Il muschio di sfagno mantiene l'umidità più a lungo della corteccia di pino o della roccia vulcanica. Quindi le piante coltivate nel muschio di sfagno dovrebbero essere annaffiate meno delle piante coltivate in un terreno più allentato. Questo non è il mezzo di semina preferito per le orchidee falene in quanto può trattenere troppa umidità e diventare molliccie.

Come innaffiare la tua orchidea:

  1. Fai scorrere l'acqua del rubinetto in un contenitore di grandi dimensioni e avvialo durante la notte o per 24 ore al cloro fuori gas. Lasciarlo riposare per una notte porterà l'acqua a temperatura ambiente. Non vuoi annaffiare le piante con acqua fredda del rubinetto.
  2. Metti il ​​contenitore in un lavandino e acqua fino a quando tutta l'acqua non fuoriesce dal foro sul fondo della pentola. Ripetere.
  3. Assicurati che l'acqua non si raccolga tra le foglie. Punta la pianta per drenare.
  4. Spolvera le foglie quando innaffi la pianta.

Quanto spesso dovresti annaffiare?

Questo dipende da diversi fattori:

  • Quanto è secca l'aria di casa tua?
  • I vasi sono fatti di plastica (trattiene l'umidità) o di terracotta (si asciugano più rapidamente)?
  • Il terriccio si secca rapidamente?

La maggior parte delle piante tropicali gode di un breve riposo invernale. Nei mesi più freddi, innaffiare ogni 10-14 giorni.

In primavera e in estate, annaffiarlo una volta alla settimana o giù di lì.

Orchidea falena in fiore

Ero così elettrizzato quando ho fatto rinascere questa orchidea di falena!

Ero così elettrizzato quando ho fatto rinascere questa orchidea di falena!

Fertilizzante per Phalaenopsis

Fertilizzare con un alimento liquido per orchidee una volta al mese in primavera, estate e inizio autunno.

Oppure, mescola un lotto di fertilizzante da 1/4 di forza da alimentare settimanalmente.

Prima di concimare, irrigare la pianta con acqua. Quindi aggiungere il fertilizzante liquido.

Orchidea falena: New Spike

Guarda il nuovo picco che cresce dal lato destro della pianta.

Guarda il nuovo picco che cresce dal lato destro della pianta.

Orchidee in fiore

Il gambo del fiore cresce dalla base della foglia. La prima indicazione è solo un piccolo bernoccolo. Il picco è di colore verde chiaro e brillante. (Nota la foto sopra) Non confondere le radici aeree con un picco. Le radici hanno una lucentezza argentea mentre il picco no.

Ecco come garantire il successo del tuo fiore:

  1. Assicurati che il gambo dei fiori sia picchettato. I fiori crescono alla fine di un lungo gambo e possono sporgere, rendendo la pianta pesante.
  2. Ruota delicatamente un sottile palo di bambù tra le radici. Man mano che il picco cresce, agganciarlo al paletto con piccole mollette (quelle incernierate, di plastica con i denti).
  3. Quando lo stelo del fiore inizia a crescere, non girare il vaso ma tenerlo orientato nella stessa direzione. Lo stelo crescerà verso la luce. La rotazione costante farà girare lo stelo in modo poco attraente.
  4. Quando i fiori sono in piena fioritura, puoi spostare la pianta come preferisci per una visione ottimale.
  5. Mantenere l'acqua e l'alimentazione.

Cosa fare per morire di fiori

Quando i fiori muoiono, ci sono 2 linee d'azione che puoi intraprendere:

  1. Tagliare lo stelo vicino alla base. Usa un coltello o delle forbici sterili. Per prevenire problemi di funghi al taglio, tamponare un po 'di cannella sulla punta.
  2. O, riduci lo stelo a un nodo: una piccola linea e un piccolo dosso sotto il punto in cui cresceva il fiore più basso. Questo incoraggia la nuova fioritura.

In ogni caso, rimuovere la punta quando diventa legnosa.

Notare che: La fioritura richiede molta energia dalla pianta. Molti amanti delle orchidee amano incoraggiare la pianta a riposare e sono soddisfatte di una fioritura una volta all'anno. Dopo tutto, i fiori durano a lungo.

Repot a Moth Orchid

  • Non rinvasare mai quando la pianta è in fiore!
  • Rinvasare quando il terreno di semina inizia a decomporsi.
  • Capovolgi la pianta. Rimuovi delicatamente l'orchidea.
  • Scuotere delicatamente il vecchio mezzo.
  • Taglia via qualsiasi radice secca o morta.

Non è necessario piantare la Phalaenopsis in un vaso grande. Ma un contenitore leggermente più grande dà alle radici spazio per espandersi un po '.

Problemi di orchidea falena

  • Se la tua Phalaenopsis muore, prendine un'altra e riprova. Non fallisci mai davvero con nessuna pianta se non ne hai uccise 3. Impariamo dai nostri errori!
  • Se una pianta è infestata da insetti, buttala fuori! Un'infestazione indebolirà gravemente la pianta e potrebbe diffondersi ad altre piante d'appartamento.
  • Se vuoi davvero salvare la pianta, isolala da altre orchidee o piante d'appartamento in modo che il problema non si diffonda.
  • Se tutte le foglie sono gialle o brunite, o se il fogliame ha un aspetto raggrinzito, gettalo via. La pianta non farà rivivere.
  • Se la pianta produce nuove foglie, ma le foglie più basse diventano gialle, rimuovi le foglie più basse e ingiallite. In questo caso, non ci sono problemi, è solo che le foglie inferiori sono invecchiate.
  • Se tutte o la maggior parte delle foglie appaiono raggrinzite, non si ravviveranno.

Questo contenuto è accurato e fedele al meglio delle conoscenze dell'autore e non intende sostituire la consulenza formale e personalizzata di un professionista qualificato.


Lasciare Un Commento