Giardinaggio Domande Trovano Risposta Da Giardinieri Esperti

I fatti su come le coccinelle aiutano gli esseri umani

Tutto su coccinelle

Anatomia di una coccinella

Anatomia di una coccinella

Le coccinelle sono coleotteri, non insetti

Le coccinelle vivono in tutto il mondo. Ci sono circa 5.000 specie e oltre 450 sono originarie del Nord America. Chiamate anche coccinelle o coccinelle. Fanno parte della famiglia Coccinellide (nome scientifico) o scarabeo, che significa piccola sfera. Le coccinelle vivono in tutti i continenti tranne l'Antartide.

Questi piccoli insetti alati possono essere piccoli quanto un millimetro o 1/16 pollici a 10 millimetri o 3/8 pollici di lunghezza. Anche le coccinelle sono disponibili in vari colori. Di solito sono rossi, arancioni o gialli e hanno piccole macchie nere sulla parte superiore del corpo e sulle coperture delle ali. La coccinella ha un guscio noto come caraspace, che è un guscio duro in cui vediamo le loro macchie e colorazioni. La loro testa è molto piccola e include le loro parti della bocca, le antenne (che sono i loro sensori) e gli occhi composti, che li aiutano a vedere meglio. La bocca della coccinella ha mascelle forti chiamate mandibole. Le loro antenne aiutano le coccinelle con il loro olfatto e li aiutano a trovare la loro preda e il loro compagno. Con le loro antenne, la coccinella può anche toccare e gustare.

Il pronoto è tra la testa e le ali, che di solito hanno macchie grigiastre su di esso, ed è parte del torace. Il torace, che è la sezione centrale del loro corpo, comprende tre paia di zampe. Le ali sono anche attaccate al torace. L'addome di una coccinella sostiene il sistema digestivo e gli organi riproduttivi ed escretori. Le coccinelle hanno le gambe nere. Hanno una forma rotonda, ovale e per un insetto non hanno un aspetto molto intimidatorio, ma sono insetti predatori.

Le coccinelle hanno due ali. Solo una coppia viene utilizzata per volare. L'altra coppia protegge le ali di volo e sono molto forti, progettate per proteggere le ali posteriori. Quando le coccinelle non volano, le ali posteriori, che usano per volare, sono coperte da una coppia di ali chiamate elitre. Le elitre si aprono quando volano, il che consente alle ali di volo di muoversi.

Coccinella magnifica (coccinelle)

Coccinella magnifica (coccinelle)

Le coccinelle sono insetti benefici per l'uomo

Il numero di punti su una coccinella, caratterizza il tipo di coccinella, ma non ci sono differenze tra il numero di punti di questi piccoli insetti.

Le coccinelle sono considerate un insetto benefico per l'uomo perché mangiano molti insetti che sono noti per mangiare piante e distruggere i raccolti.

Il sangue di una coccinella è giallo e ha un odore molto forte che funge da repellente per i predatori. Gli uccelli sono la minaccia numero uno per le coccinelle. Ma le coccinelle possono giocare morti fino a quando non passa la minaccia dei predatori.

Proprio come gli scarafaggi, le coccinelle attraversano una completa meamorphosis con stadi separati di uovo, larvale, pupale e adulto. Le uova e le larve di coccinelle sembrano simili a gruppi di piccoli palloni arancioni. Possono deporre ovunque da poche uova a diverse dozzine di uova. Di solito depongono le uova sulle foglie vicino a un'area in cui le larve hanno un facile accesso alle fonti di cibo. Le uova si schiudono entro 3-5 giorni. Quando si schiudono, sembrano piccoli alligatori neri con macchie arancioni. Questi insetti si muovono molto velocemente e hanno un grande appetito. Le larve mangiano afidi e altri insetti dal corpo morbido per circa 2-3 settimane. Possono crescere fino a circa mezzo pollice di lunghezza in un periodo di due o tre settimane. Dopo che le larve sono diventate a grandezza naturale, si attaccano a una foglia di pianta o a uno stelo di una pianta con la coda. Iniziano quindi una metamorfosi, in cui la pelle delle larve si divide sulla schiena ed espone la pupa. La pupa ha all'incirca le dimensioni di una coccinella adulta, ma è tutta protetta e avvolta, fino a diventare un adulto. Si puperano, di solito sulla parte superiore di una foglia, mentre si trasformano in una coccinella adulta entro 7-10 giorni. Le femmine sono generalmente più grandi dei maschi.

Dalle larve agli adulti, tutti godono di una dieta di insetti di corporatura piccola e morbida. Durante la fase della pupilla, una coccinella può mangiare circa 400 afidi di medie dimensioni. Le coccinelle vivono per circa un anno, ma alcune possono vivere fino a tre anni. Entro un anno divoreranno di solito oltre 5.000 afidi. Le larve consumano circa 25 afidi al giorno. Le coccinelle adulte consumano circa 50 afidi al giorno. Il loro vorace appetito li aiuta a svolgere un ruolo vitale nella gestione dei parassiti che attaccano l'agricoltura.

Come le coccinelle sono utili

Dai frutteti alle colture, dalle piante d'appartamento ai campi di giardini, sono le coccinelle che aiutano a controllare il parassita che altrimenti distruggerebbe queste piante. Le coccinelle vengono utilizzate come pesticidi biologici, proteggono il giardino dagli insetti parassiti e aiutano a ridurre l'uso di pesticidi dannosi che verrebbero utilizzati per eliminare gli insetti invasori che mangiano le piante.
Alcune persone acquistano coccinelle per salvare le loro piante dall'infestazione di insetti. Prima di spendere soldi usando questa alternativa ai pesticidi ci sono alcune cose che dovresti sapere:

  • Le coccinelle acquistate per questo scopo funzioneranno meglio nelle serre, dove non possono volare via altrettanto facilmente. Nel giardino esterno, le coccinelle voleranno naturalmente via. Ciò accade perché le coccinelle vengono solitamente mantenute refrigerate, il che mette questi insetti in una specie di letargo invernale chiamato diapausa. Quando arrivano a casa tua e rilasciati, si risvegliano dal loro stato intontito dalla fredda refrigerazione e istintivamente volano via alla ricerca di cibo.
  • Se acquisti coccinelle, cerca il tipo che il venditore afferma siano precondizionati. Tutto ciò significa che le coccinelle sono state nutrite prima di essere spedite. Ciò può aumentare la probabilità che rimangano intorno alle piante in giardino quando vengono rilasciate.
  • Assicurati di acquistare coccinelle native della tua zona.
  • È importante rilasciare le coccinelle quando c'è la giusta popolazione di insetti da mangiare. Se li rilasci prima che ci siano abbastanza parassiti in giro, le coccinelle voleranno via in cerca di altro cibo. Se ci sono troppi afidi, le coccinelle rimarranno, ma potrebbero non essere in grado di mangiarne abbastanza per fermare il danno delle piante. È meglio rilasciare i bug quando la popolazione di afidi non è di pochi e non troppi.
  • Spruzza leggermente le tue piante per rendere umide le foglie e rilascia le coccinelle la sera. Molto probabilmente questi insetti dormiranno sulle foglie per la notte e saranno pronti a nutrirsi degli afidi durante il giorno, incoraggiandoli a rimanere nel tuo giardino.

Otterrai i migliori risultati se acquisti coccinelle per le tue piante in serra.

Le coccinelle si trovano solitamente su piante da fiore, piselli, trifoglio, erba medica e fagioli (legumi).

Si ritiene che le coccinelle siano colorate quanto lo sono per tenere lontano i predatori. In natura i predatori evitano istintivamente alcuni segni e colori speciali perché sanno che questi colori possono significare animali velenosi o di cattivo sapore. I predatori imparano a evitare questi colori e le specie che hanno questi segni e colori sono al sicuro dall'essere mangiati da questi nemici. L'avvertimento sul colore è noto come aposematismo. Le coccinelle sono associate a un cattivo gusto.

Una coccinella decolla al rallentatore

Coccinelle in Outerspace

In autunno, le coccinelle possono consumare polline oltre agli afidi, perché il polline aiuta a fornire grasso per la stagione invernale più fredda, mentre vanno in letargo. Durante l'inverno, le coccinelle possono volare in massa nei canyon di montagna e durante l'inverno sotto le foglie o la corteccia che è caduta. Torneranno nelle valli in primavera. Centinaia vivranno alla base di un albero, recinzione o sotto una roccia, tronchi, copertura sotterranea e negli edifici. Possono anche nascondersi al di fuori dei luoghi nelle case delle persone come soffitte o vuoti all'interno delle pareti, fino a quando non fa freddo. In primavera, le coccinelle di solito si accoppiano.
Le coccinelle sono attratte da fiori a forma di ombrello come aneto, finocchio, coriandolo, angelica, cumino, achillea, tanaceto e carota selvatica, gerani, coreopsis, denti di leone. Le coccinelle sono molto sensibili agli insetticidi.
Nel 1999, la NASA ha inviato quattro coccinelle nello spazio con alcuni afidi per vedere cosa succede a gravità zero. Gli scienziati sanno che le coccinelle si arrampicano sugli steli per mangiare gli afidi. La gravità aiuta gli afidi a cadere dallo stelo per sfuggire alle coccinelle. Nello spazio, gli scienziati volevano vedere se gli afidi potevano cavarsela senza l'aiuto della gravità. Alla fine della missione, le coccinelle sopravvissero e furono in grado di mangiare gli afidi nello spazio. Chiamarono le quattro coccinelle come Beatles, John, Paul, Ringo e George.
Le coccinelle hanno preso il loro nome durante il Medioevo. La gente pregava la Vergine Maria, mentre guardava impotente che i loro raccolti fossero invasi da sciami di piante che mangiavano insetti infestanti. Sono arrivate le coccinelle, hanno mangiato gli insetti e le persone hanno dedicato i piccoli coleotteri alla Vergine Maria, chiamandoli l'insetto della nostra signora, che alla fine si è accorciato per coccinella.

Fatti interessanti della coccinella

  • Le coccinelle si difendono naturalmente secernendo un odore dal fluido dalle articolazioni delle gambe. Questo fluido è molto sgradevole per i loro predatori.
  • Dopo aver maneggiato le coccinelle, le persone dovrebbero evitare di mettere le mani agli occhi per evitare reazioni allergiche.
  • Sebbene la maggior parte delle coccinelle mangi insetti, alcune specie mangiano piante e sono considerate parassiti.
  • I francesi chiamano le coccinelle "les betes du bon Dieu", che significa creature di Dio. In Australia la gente molto tempo fa chiedeva alle coccinelle il bel tempo. Gli svizzeri avevano l'abitudine di dire ai loro figli che i bambini erano portati da coccinelle e li chiamavano la piccola fata di Dio. In Germania, sono chiamati Marienkäfer o gli scarabei di Maria. La gente contava i punti sulle coccinelle e credeva che meno di sette punti avrebbero significato un grande raccolto. Altre parti d'Europa avevano il racconto popolare che se una coccinella avesse strisciato sulla mano di una giovane donna, entro un anno, si sarebbe sposata. Negli Stati Uniti, Delaware, New Hampshire, Massachusetts, Tennesse e Ohio chiamano la coccinella, il loro insetto ufficiale di stato. In Gran Bretagna, le coccinelle sono chiamate coccinelle.
  • Quando vola una coccinella, battono le ali 85 volte al secondo. Man mano che invecchiano, i loro punti svaniscono. Le ali di una coccinella sono fatte di chitlin, che è lo stesso materiale di cui sono fatte le nostre unghie
  • Le coperture delle ali macchiate sulle coccinelle sono realizzate con un materiale chiamato chitin, lo stesso delle nostre unghie.
  • Le coccinelle tendono a fare la maggior parte del loro volo nella parte più calda del pomeriggio.

Uno scienziato di nome Paul Brakefield presso l'Università di Cambridge nel Regno Unito ha studiato coccinelle che hanno avuto due punti per decenni per scoprire perché le coccinelle sono disponibili in diversi colori. Risalendo al 1980, il 90% delle coccinelle che vivevano vicino alla costa erano rosse con macchie nere, note come non melaniche. Il 10% aveva il nero con macchie rosse, noto come melanico. Scoprì che più interni vivevano gli insetti, maggiore era la popolazione nera con macchie rosse. Credeva che ciò avvenisse a causa di un adattamento che aiuta a scaldare il guscio più scuro, dove le temperature potrebbero essere più fredde nell'entroterra. Il colore più rosso protegge le coccinelle dal surriscaldarsi troppo vicino alla riva. Esiste una proteina che spiega la differenza di colore e il passaggio genetico non è complicato all'interno della specie. Ma gli scienziati non possono spiegare come il sole o la temperatura influenzino il colore delle coccinelle. Brakefield ritiene che ciò abbia a che fare con una tendenza al riscaldamento climatico. Il 2004 è stato l'ultimo anno in cui c'erano abbastanza coccinelle per fare questo studio.
Brakefield ha studiato coccinelle per decenni e ha visto molte generazioni di questi piccoli coleotteri. Nel tempo, la popolazione di due coccinelle maculate è stata notevolmente ridotta a causa della concorrenza della coccinella arlecchino giapponese. Le coccinelle asiatiche furono importate intorno al 1994, da Russia, Giappone, Corea, Cina e altri paesi. Hanno sovrappopolato alcune aree e ridotto la popolazione di alcune specie native degli Stati Uniti competendo per lo stesso cibo. Alcuni coleotteri asiatici sono diventati una seccatura, poiché si riuniscono all'interno degli edifici nelle giornate fredde e interferiscono con la qualità della vita delle persone. A volte questi coleotteri asiatici possono contaminare le uve utilizzate per il vino con il loro odore nocivo. Un'altra specie di coccinella si chiama messicano Bean Beetle, che si nutre di colture di fagioli ed è considerato un parassita per le piante.

Rispondi a questo divertente quiz

visualizza le statistiche dei quiz

Questo articolo è accurato e fedele al meglio delle conoscenze dell'autore. Il contenuto è solo a scopo informativo o di intrattenimento e non sostituisce il consiglio personale o la consulenza professionale in questioni commerciali, finanziarie, legali o tecniche.


Articoli Correlati
Lasciare Un Commento