Migliorie di casa Domande Trovano Risposta Da Giardinieri Esperti

I fatti sulle lampadine a incandescenza

I fatti sulle lampadine a incandescenza: fatti

fonte

Le voci sulla fine della lampadina a incandescenza sono state notevolmente esagerate. Le lampadine a vite che molti consumatori conoscono e preferiscono come il loro metodo preferito di illuminazione delle loro case sono ancora ampiamente disponibili, anche se ora sono diventate più efficienti dal punto di vista energetico e ora vantano un'etichetta "fatti illuminotecnici" in bianco e nero.

Negli Stati Uniti, l'Energy Independence and Security Act del 2007 ha dato il via a un enorme cambiamento nel modo in cui vengono fabbricate le lampadine, concentrandosi in gran parte sul rendere più efficienti le lampadine a incandescenza. Le vecchie lampadine a incandescenza perdono circa il 90 percento della loro elettricità sotto forma di calore, motivo per cui diventano così calde al tatto. In base ai nuovi standard, queste lampadine utilizzano meno watt (energia) per produrre la stessa quantità di luce (lumen).

Lumen e Watt

Quando acquisti nuove lampadine a incandescenza, la cosa più importante da vedere è in realtà il numero di lumen, non la potenza. I watt si riferiscono a quanta energia utilizza la lampadina mentre i lumen sono una misura dell'emissione luminosa della lampadina. Mentre rimane importante assicurarsi di non acquistare una lampadina che utilizza più wattaggio di quello che l'apparecchiatura accetterà (molti apparecchi hanno limiti di 100 o 150 watt) in modo da prevenire il rischio di un incendio elettrico, trovando la migliore luminosità e la qualità della luce per le tue esigenze e preferenze è una questione di guardare i lumi.

Per motivi di familiarità nella spiegazione, nella tabella seguente verranno utilizzati i numeri di watt vecchi e meno efficienti.

Lumen da cercare

Watts

lumen

100

1600

75

1100

60

800

40

450

Meno watt, stessa uscita

L'eliminazione graduale della potenza meno efficiente nelle lampadine a incandescenza americane è iniziata nel gennaio 2012, quando la lampadina da 100 watt di base ha perso alcuni watt inefficienti per diventare una lampadina più efficiente che emette circa 1600 lumen mentre utilizza circa 72 watt. Un anno dopo, anche la lampadina da 75 watt cambiò, fornendo 1100 lumen per circa 53 watt. Nel mese di gennaio 2014, il cambio sarà completo quando le lampadine da 60 watt passeranno a circa 43 watt e le lampadine da 40 watt utilizzeranno circa 29 watt.

Aspetto leggero

Ti piace un bagliore caldo e giallastro sulla tua luce, quello che è associato alle tradizionali lampadine a incandescenza? O forse preferiresti avere un bagliore bianco più luminoso che imita più da vicino la chiarezza di una giornata luminosa e soleggiata? C'è un uso ideale per ognuna di queste diverse temperature della luce e un modo semplice per scoprire quale tipo di luce viene prodotta dalle lampadine a incandescenza.

Guarda la scala mobile nella parte inferiore della tabella dei fatti di illuminazione in bianco e nero, che è stata standard sulle scatole di lampadine dal 2012. Vedrai una piccola freccia e poi un numero come "2700K" stampato sotto di essa. Quel K sta per Kelvin, la scala di temperatura su cui viene misurata la temperatura di colore di una lampadina.

Come regola generale: più alti sono i gradi Kelvin che vedi, più 'fresca' e più vicina alla luce del giorno sarà la luce.

Temperature leggere

Temperature (Kelvin)

Tipi di luce

2700-3000K

Bianco caldo e morbido

3500-4100K

Neutro, bianco freddo

5000-6500K

Naturale, luce del giorno

Cambia quello che cerchi

La lampadina a incandescenza come la conosciamo non viene bandita o rimossa dal mercato. Sarai comunque in grado di acquistare lampadine a incandescenza se le preferisci rispetto alle lampadine fluorescenti o LED. Ciò che è cambiato, tuttavia, è l'efficienza della lampadina. La misura più importante dell'emissione luminosa di una lampadina, il lume, è stata portata davanti e al centro insieme alla scala della temperatura del colore.

C'è anche un altro vantaggio della maggiore efficienza delle lampadine a incandescenza e potrebbe essere la più importante di tutte: risparmiare denaro sull'energia!


Lasciare Un Commento