Giardinaggio Domande Trovano Risposta Da Giardinieri Esperti

Giardinaggio per principianti: 10 semplici passaggi per seminare i semi

Eugene è un appassionato giardiniere ed è stato appassionato di cose in crescita per quasi 40 anni. Ha anche un vivo interesse per il fai-da-te.

Piante in crescita e semi da raccolta

Puoi acquistare piante "già pronte" in un negozio, ma può essere molto più divertente coltivarle da seme. Il magico fenomeno della germinazione e trasformazione dei semi in una pianta adulta è divertente sia per gli adulti che per i bambini!
In questo articolo mi sono concentrato sulla coltivazione di papaveri orientali che producono molti semi ogni anno quando finiscono di fiorire. Sono piante perenni erbacee, che muoiono in inverno ma ricrescono, anno dopo anno.

Se trovi utile questa guida, prenditi il ​​tempo per condividerla su Pinterest, Facebook o altri social media.

Giardinaggio per principianti: 10 semplici passaggi per seminare i semi: principianti

fonte

Papaveri orientali - Ho raccolto semi da questi alla fine dell'estate

Papaveri orientali - Ho raccolto semi da questi alla fine dell'estate

Seme contenente ovaia di una pianta di papavero. I semi possono essere raccolti in una giornata asciutta quando i baccelli hanno perso il loro colore verde e si sono asciugati

Seme contenente ovaia di una pianta di papavero. I semi possono essere raccolti in una giornata asciutta quando i baccelli hanno perso il loro colore verde e si sono asciugati

Le parti riproduttive di un fiore. I semi embrionali chiamati ovuli si sviluppano nell'ovaio, l'equivalente vegetale di un utero.

Le parti riproduttive di un fiore. I semi embrionali chiamati ovuli si sviluppano nell'ovaio, l'equivalente vegetale di un utero.

Come seminare i semi

  1. Trova alcuni vassoi o pentole
  2. Riempi il vassoio con semi di compost
  3. Inumidire la superficie del compost
  4. Cospargi i semi uniformemente sul compost
  5. Copri il vassoio per semi
  6. Metti il ​​vassoio per semi in un luogo caldo
  7. Scopri le piantine una volta che germogliano
  8. Trapiantare le piantine
  9. Mantieni le piantine trapiantate all'ombra
  10. Pianta in posizione di fioritura

È facile coltivare piante da seme?

Molti fiori, alberi e verdure sono facili da coltivare dai semi se prendi un po 'di cura durante la semina e fornisci i requisiti di base per la germinazione; calore, umidità e ossigeno. Un ovvio vantaggio della coltivazione di piante da seme è che funziona molto meno che acquistarle. Inoltre molte piante producono molti semi che possono essere facilmente raccolti e seminati, e puoi raccogliere molti più semi di quanti ne sarebbero mai in un pacchetto acquistato in un negozio.

Attrezzature e materiali necessari per coltivare semi

  • I semi stessi
  • Alcuni contenitori È possibile utilizzare bicchieri, vassoi o scatole di plastica scartati
  • Compost di semi
  • Un mister spray o un annaffiatoio di rose. I flaconi spray vuoti sono l'ideale

I requisiti essenziali per la germinazione dei semi

I semi sono inattivi quando "lasciano" il loro genitore. Ciò significa che non fanno nulla e in effetti dormono finché rimangono in un luogo fresco e asciutto. Alcuni semi hanno una "data di scadenza", nel senso che alla fine si deteriorano. Tuttavia, altri semi possono essere conservati per decenni prima della germinazione. In effetti il ​​seme più antico conosciuto proveniva da una palma da dattero stimata per avere 2000 anni. Questo è stato germinato con successo nel 2005.
Un seme è una pianta embrionale in una capsula, con tutte le informazioni sul DNA presenti per trasformarsi in un "adulto" adulto.
I semi hanno tre requisiti principali per la germinazione; acqua, ossigeno e calore (la temperatura dipende dal seme specifico). Alcuni semi richiedono anche luce ma altri richiedono condizioni di oscurità.

I requisiti per la germinazione dei semi

I requisiti per la germinazione dei semi

Come seminare i semi

Passaggi da 1 a 10

Passaggio 1: trova alcuni vassoi o vasi

Puoi seminare i semi in un apposito vassoio per semi acquistato da un negozio. In alternativa puoi accontentarti e utilizzare una teglia per biscotti, un vaso di fiori, un contenitore per spalmare il burro o simili. Se non ci sono fori nella parte inferiore del contenitore, crearne alcuni con una punta da 1/4 di pollice o un chiodo di grande diametro o un ago per maglieria a caldo. Ciò consente all'acqua di defluire dal contenitore e ne impedisce la raccolta sul fondo che renderebbe eccessivamente umido il composto di semi. Distanzia i fori a qualche centimetro di distanza.
Puoi anche seminare i semi individualmente in vassoi come quelli in cui le piante annuali vengono vendute nei negozi. Il vantaggio di questi è che le piantine non hanno bisogno di essere trapiantate.

Giardinaggio per principianti: 10 semplici passaggi per seminare i semi: semplici

fonte

Passaggio 2: Riempi il contenitore del seme con il composto di semi

Se possibile, usa un composto di semi sterile. Puoi anche usare un composto combinato di semi / invasatura.
Non usare il terreno scavato dal tuo giardino poiché sarà scomodo, conterrà molti parassiti e malattie e si asciugherà rapidamente. Alcune piante non sono "pignole" su ciò in cui crescono e se hai molti semi raccolti, puoi provare a seminare nel terreno che hai sbriciolato in modo che sia bello e bene nel vassoio. Dalla mia esperienza, tuttavia, è meglio acquistare il compost adeguato per massimizzare le possibilità di germinazione se solo un piccolo numero di semi viene fornito in un pacchetto.

Riempi il vassoio con semi di compost

Riempi il vassoio con semi di compost

Non è necessario riempire completamente il vassoio per semi perché alla fine i trapianti verranno trapiantati

Non è necessario riempire completamente il vassoio per semi perché alla fine i trapianti verranno trapiantati

Passaggio 3: inumidire la superficie del compost

Inumidire la superficie del compost con uno spray nebulizzato. Uso solo una bottiglia vuota di detergente per vetri, detergente per doccia o simili. Assicurati di lavarlo completamente prima dell'uso. Puoi usare un annaffiatoio ma a meno che non abbia una rosa fine, tenderà a inondare il compost. Non usare un annaffiatoio per bagnare la pre-germinazione del compost se diventa secca, o per innaffiare le giovani piantine delicate, perché laverà via i semi o appiattirà le piantine.

Inumidire la superficie del compost con un nebulizzatore d'acqua

Inumidire la superficie del compost con un nebulizzatore d'acqua

Semi di papavero

Semi di papavero

Controlla la profondità!

Controlla la profondità di semina raccomandata nelle istruzioni sulla confezione di semi!

Passaggio 4: cospargere i semi uniformemente sul compost

Cospargi piccoli semi sul compost dal palmo della tua mano usando il dito. Non coprire i semi piccoli perché possono soffocarli. I semi più grandi possono essere posizionati uno a uno sul compost e quindi coperti con una spolverata di compost. Semi molto più grandi come mais, semi di girasole e noci dagli alberi possono essere spinti verso il basso sotto la superficie del compost (circa 1/4 "/ 6 mm)

Cospargi uniformemente i semi sulla superficie del compost. I semi piccoli non devono essere coperti...........

Cospargi uniformemente i semi sulla superficie del compost. I semi piccoli non devono essere coperti...........

....... i semi più grandi possono essere coperti con un sottile strato di compost. Un vaso di fiori si comporta come un vaso di pepe ed è utile per cospargere il compost

....... i semi più grandi possono essere coperti con un sottile strato di compost. Un vaso di fiori si comporta come un vaso di pepe ed è utile per cospargere il compost

Passaggio 5: coprire il vassoio dei semi

Copri il vassoio per semi per evitare che il compost si asciughi. Ciò mantiene anche i semi scuri, favorendo la germinazione. Puoi usare un pezzo di vetro e una rivista, un'ardesia, un pezzo di plastica, compensato o altro.

Copri il vassoio per semi. Ho trovato questo pezzo di scarto di compensato sottile che andrà bene

Copri il vassoio per semi. Ho trovato questo pezzo di scarto di compensato sottile che andrà bene

Passaggio 6: posizionare il vassoio per semi in un luogo caldo

I semi germinano meglio a una temperatura superiore a 64 F (18 C). Nell'emisfero settentrionale, è meglio seminare i semi all'inizio della primavera intorno a febbraio o marzo in modo che le piante possano usufruire dell'intera stagione di crescita. Se vivi in ​​un clima con inverni freddi, la temperatura potrebbe essere troppo bassa per la germinazione. Quindi puoi posizionare il vassoio per semi in un propagatore di piante o in alternativa posizionarlo in una pressa a caldo vicino a un serbatoio di acqua calda o vicino alla tua fornace / caldaia. Controlla il vassoio dei semi dopo alcuni giorni poiché alcuni semi possono germinare abbastanza rapidamente.

Passaggio 7: scopri le piantine una volta che germogliano

È molto importante scoprire le piantine ed esporle alla luce una volta che germogliano, altrimenti diventeranno rapidamente irregolari, con steli troppo lunghi e sottili. Puoi posizionare il vassoio per semi su un davanzale dove dovrebbe avere abbastanza luce. Ruota il vassoio ogni giorno in modo che le piantine siano illuminate uniformemente. Mantieni il compost umido con un nebulizzatore. Questo è essenziale, soprattutto se i semi sono stati appena seminati in superficie senza essere coperti, poiché le minuscole radici possono seccarsi rapidamente quando sono esposte al sole caldo o all'aria calda in una stanza. In retrospettiva, penso che probabilmente sarebbe stato meglio coprire questi semi con un sottile strato di compost. Se le piante sono semi-resistenti, cioè sensibili al gelo, dovranno essere tenute al chiuso in pieno sole, in una serra o in una cornice fredda. Durante le gelate gravi, i vassoi per i semi devono essere portati all'interno o coperti con isolamento per proteggersi dal gelo.

I semi germinarono dopo circa una settimana e raggiunsero questa dimensione dopo 18 giorni

I semi germinarono dopo circa una settimana e raggiunsero questa dimensione dopo 18 giorni

43 giorni dopo la semina. Sembra che abbia seminato il seme troppo spesso! È sempre un dilemma se hai un sacco di semi se seminare alcuni o tutti. Se semini solo pochi semi, nessuno di essi può germogliare. L'alternativa è che tutto viene fuori!

43 giorni dopo la semina. Sembra che abbia seminato il seme troppo spesso! È sempre un dilemma se hai un sacco di semi se seminare alcuni o tutti. Se semini solo pochi semi, nessuno di essi può germogliare. L'alternativa è che tutto viene fuori!

Passaggio 8: trapiantare le piantine

Una volta che le piantine hanno alcune coppie di "foglie vere", possono essere trapiantate in singoli vasi o vassoi di piante. Innaffia il compost prima di trapiantare e stuzzica delicatamente le piantine dal compost usando un ghiacciolo (ghiacciolo), un cucchiaino o simili. Cerca di evitare di danneggiare le radici delicate. Fai un buco a con il dito o il bastoncino del ghiacciolo nel compost nel vaso, lascia cadere la piantina nel buco e premi delicatamente il compost attorno alle radici.

Vere foglie

Vere foglie

Riempi alcuni vasi con terriccio o usa le tue cose fatte in casa come ho fatto io

Riempi alcuni vasi con terriccio o usa le tue cose fatte in casa come ho fatto io

Stuzzica le piantine

Stuzzica le piantine

Cerca di lasciare quanto più compost attaccato alle radici delicate possibile

Cerca di lasciare quanto più compost attaccato alle radici delicate possibile

Fai un vuoto nel compost

Fai un vuoto nel compost

Lascia cadere la piantina nel buco

Lascia cadere la piantina nel buco

Tirare il compost indietro intorno alla piantina

Tirare il compost indietro intorno alla piantina

Innaffia delicatamente dal bordo della pentola

Innaffia delicatamente dal bordo della pentola

In alternativa è possibile trapiantare in vassoi per piante

In alternativa puoi trapiantare in vassoi per piante

Passaggio 9: mantenere le piantine trapiantate all'ombra

Questo è importante se il tempo è secco e c'è un forte sole. Se non sei riuscito a mantenere un piccolo pezzo di compost incollato alle radici e si sono scoperti durante il trapianto, le delicate piantine possono asciugarsi rapidamente sotto un forte sole. Quindi tienili all'ombra per una settimana fino a quando le radici non crescono nel nuovo compost e hanno maggiori possibilità di assorbire l'umidità.

3 mesi dopo la semina, le piante hanno raggiunto queste dimensioni.

3 mesi dopo la semina, le piante hanno raggiunto queste dimensioni.

Passaggio 10: indurimento e semina

Una volta che le piante hanno raggiunto lo stadio in cui le radici stanno iniziando a emergere dal fondo del vaso, possono essere piantate nella loro posizione finale.

Indurimento spento

Le piante che sono state coltivate all'interno devono essere indurite per un periodo di circa 7-10 giorni. Questo è un processo in cui vengono introdotti gradualmente alla luce solare diretta, all'aria secca e alle notti fredde in modo da non subire shock per l'improvviso cambiamento delle condizioni di crescita.

Le piante possono essere indurite mettendole in un luogo esposto al vento e al sole all'aperto, esponendole a queste condizioni per un'ora al giorno, quindi riportandole all'interno di notte. Prolunga gradualmente il tempo di un'ora al giorno in modo che si abituino alle temperature più basse. Inizia a indurire annualmente semi-resistenti (ad es. Calendule, petunie, aster), poco prima delle ultime gelate così le piante sono pronte a piantare.

I papaveri che ho seminato all'inizio dell'anno.

I papaveri che ho seminato all'inizio dell'anno.

Che cosa sono annuali, biennali e perenni?

  • Annuals sono piante che completano il loro ciclo di crescita in una stagione tra la primavera e l'autunno (autunno).
  • biennali germinare e in parte crescere di dimensioni tra la primavera o l'estate e l'autunno. L'anno successivo crescono più fogliame e infine fiore.
  • perenni sono piante che germogliano e possono fiorire nella prima stagione. Fioriscono di nuovo l'anno successivo e durano indefinitamente. Gli alberi e gli arbusti sono piante perenni e piante erbacee (piante con steli verdi morbidi e poco legno).

Quali fiori sono facili da coltivare dal seme?

Annuals:

  • Girasoli
  • candytuft
  • petunie
  • marigolds
  • Calendula.
  • Aster
  • Papaveri annuali

biennali

  • Wallflowers
  • Canterbury Bells
  • Foxgloves

perenni:

  • delphiniums
  • Aubretia
  • Papaveri orientali

Miscele di semi di fiori selvatici

Questo pacchetto di 1000 semi sfusi ha un grande valore. 15 piante facili da coltivare, non OGM variano in altezza da 4 pollici a 4 piedi di altezza. La gamma dei preferiti del giardino contiene il 59% di annuali, il 15% di piante perenni e il 26% di biennali.

Confezione sfusa di 1000 semi, miscela di fiori di campo a sfumatura parziale (15 specie) Semi non OGM

Acquista ora

Che cos'è la semina diretta?

Questo è quando semini i semi direttamente nel terreno nella loro posizione finale piuttosto che seminarli prima all'interno in contenitori e trapiantare all'esterno.

Come seminate semi all'esterno?

Puoi seminare i semi direttamente nel terreno. Questo viene spesso fatto con semi di ortaggi o fiori annuali resistenti. Il momento migliore per preparare il terreno è quando è asciutto, soprattutto se è argilloso, altrimenti puoi finire con un casino completo e ciuffi di fango attaccati agli stivali!

  1. I semi dovrebbero di solito essere seminati all'inizio della primavera come raccomandato sulla confezione.
  2. Scava il terreno e gira la zolla ad una profondità di circa 4-6 pollici. È meglio farlo prima dell'inverno, quindi può essere lasciato per diversi mesi per il gelo per rompere il terreno. In alternativa, tagliare la parte superiore della vegetazione.
  3. Allenta il terreno con una forchetta o usa un movimento di taglio con una vanga per romperlo.
  4. Rastrella il terreno fino a fine in modo che sia fine e friabile. Rimuovi pietre, detriti di erbe infestanti, radici, bastoncini ecc.
  5. Usa una linea come guida se stai seminando semi di ortaggi. Questo aiuta a mantenere le cose pulite ed è più facile camminare tra le file. Distanzia i semi e semina alla profondità consigliata. Una regola empirica è che la profondità dovrebbe essere tre volte il diametro di un seme. Premi i piccoli semi nel terreno con il rivestimento. Se hai un sacco di semi da risparmiare, semina un po 'insieme ad ogni distanza per massimizzare le possibilità di germinazione. Puoi assottigliare e trapiantare le piantine in eccesso in un secondo momento.
  6. Se stai seminando semi di fiori, puoi spargere semi e rastrellare invece di seminare in file.
  7. Se semini semi grandi, usa una matita, un bastoncino di lecca-lecca o simili per fare un buco. In alternativa puoi creare un lungo solco o solco nel terreno e seminare in questo.
  8. Utilizzare una nebbia nebulizzata per inumidire il terreno.
  9. Piantine sottili una volta che germogliano

Metodi alternativi di propagazione delle piante

Alcuni fiori, arbusti o alberi sono difficili da coltivare dai semi a causa della lunghezza del tempo o delle condizioni rigorose richieste per la germinazione. Quindi a volte è più facile realizzare nuove piante prendendo talee. Un taglio è una breve sezione di pianta radicata in un mezzo come il terriccio. Puoi leggere tutto al riguardo in questa guida:

7 semplici passaggi per la talea delle piante

Il vantaggio di crescere dalle talee è che la nuova pianta è come un clone e geneticamente identica alla pianta da cui proviene. Le piante coltivate da semi non necessariamente "riproducono il vero", e proprio come gli umani possono essere in qualche modo diversi dai loro genitori. Inoltre ci vuole più tempo perché una pianta cresca dal seme.

Riferimenti

L'ultimo gelo nel Regno Unito

Quando aspettarsi il tuo ultimo congelamento primaverile (USA)

Questo contenuto è accurato e fedele al meglio delle conoscenze dell'autore e non intende sostituire la consulenza formale e personalizzata di un professionista qualificato.


Lasciare Un Commento