Giardinaggio Domande Trovano Risposta Da Giardinieri Esperti

Come evitare le punture di api e vespe

I soliti sospetti

Bombi, api, vespe, giacche gialle e calabroni: quando si tratta di pungere gli insetti, un'oncia di prevenzione merita una libbra di cura. Per evitare di essere punto, aiuta a capire "i soliti sospetti" e cosa li motiva ad attaccare.

Ape

Ape

api

Ad eccezione delle api mellifere africane in alcuni stati del sud degli Stati Uniti, le api sono generalmente educate. Vivono in alveari geometrici di cera e in natura vivono in tronchi d'albero scavati. Le api sono generalmente gialle, marroni o nere e il loro corpo è compatto e grosso. Di solito sono molto pelosi. Il polline catturato e trasportato sui peli delle api è ciò che aiuta a concimare i fiori che si trasformano in frutta e verdura. Le api raccolgono e si nutrono di nettare e polline dai fiori.

Le api pungono quando sentono di aver bisogno di proteggere se stesse o il loro alveare. È strettamente difensivo. Lontano dall'alveare, le api foraggere sono di solito troppo impegnate per preoccuparsi dei passanti. A differenza dei bombi, che hanno un pungiglione liscio e possono pungere ripetutamente, le api possono pungere solo una volta. Le api hanno un pungiglione pungente che, una volta schierato, rimane bloccato nella pelle della vittima. Mentre l'ape si posa, il pungiglione viene strappato dal suo torace, lasciandolo incorporato nella pelle mentre il veleno viene pompato nella ferita.

Vespa gialla e nera

Vespa gialla e nera

vespe

Tutte le vespe si sviluppano come predatori o parassiti di altri insetti come mosche, bruchi e ragni. Sono anche spazzini. Le vespe sono carnivori e cacciano la loro preda, anche se alcuni visitano anche i fiori per il nettare. Laddove le api sono grosse, le vespe hanno corpi più allungati, gambe più lunghe, molto meno peli e hanno una vita schiacciata o "vespa". Le vespe maschi, che sono quasi senza pelo, hanno un ruolo minore nell'impollinazione.

Esistono diversi tipi di vespe, ma le vespe sociali, come le giacche gialle, rappresentano la stragrande maggioranza degli incidenti pungenti. Più grande è la colonia, più aggressivi diventano - di solito alla fine dell'estate o all'inizio dell'autunno quando il cibo scarseggia.

Le giacche gialle producono nidi di carta realizzati con pasta di legno marcita e saliva, ma di solito sono nascosti. Nidi di giacche gialle si trovano dietro tronchi, muri, sottoterra in tane di roditori abbandonate, sotto la grondaia o le impiccagioni di tetti e portici, nonché in angoli nascosti sotto le attrezzature del parco giochi.

Sebbene le vespe si nutrano di altri insetti, sono fortemente attratte da frutta, bevande zuccherate e cibi ricchi di proteine ​​come carne e pesce.

Le vespe pungono per proteggere se stesse o il loro alveare. Le punture di vespe non provocate sono rare. Sfortunatamente, è facile provocarli inconsapevolmente. Se colpisci o schiacci inconsapevolmente una vespa, i feromoni vengono rilasciati. Tali potenti segnali di profumo sulla pelle o sui vestiti avvertiranno le altre vespe di attaccarti!

Le vespe sono uno degli ospiti non invitati più comuni ai picnic estivi. Il cibo e le bevande zuccherate sono potenti progetti. Non è affatto insolito che le vespe strisciano in contenitori per bevande e lattine di soda invisibili, solo per pungere la bocca o le labbra della vittima nel tentativo di sfuggire all'ingestione.

Le vespe difendono le loro colonie in modo molto aggressivo e sono note per attaccare gli intrusi che si trovano entro 7-8 iarde dai loro nidi.

Macrofotografia del calabrone

Macrofotografia del calabrone

Hornets

Molto più grande della maggior parte delle vespe, e con una puntura proporzionalmente più potente e dolorosa, i calabroni sono un piccolo sottoinsieme di vespe che non sono originarie del Nord America. I calabroni europei si trovano lungo la costa orientale degli Stati Uniti. Come altre vespe, sono noti per essere estremamente aggressivi e possono pungere ripetutamente.

Come evitare di essere punto

1. Non odorare come un fiore.

Pensa al profumo neutro. Evita l'odore dolce o eccessivamente floreale. Tenere lontano da saponi, detergenti per bucato e additivi fortemente profumati, nonché colonie, prodotti per capelli, lozioni, oli e deodoranti floreali. Questi prodotti fortemente profumati attirano api e vespe! Una volta capito voi sono la fonte di questi deliziosi aromi, vorranno avvicinarsi e indagare.

2. Non odorare come un orso.

Le api e le vespe si agitano per il forte odore del sudore. Se hai corso o pedalato e hai un odore "cattivo come un orso", che tra l'altro è uno dei loro predatori naturali, potresti provocarli. Per restare sotto il loro radar dei profumi, rinfrescati, preferibilmente con acqua e sapone non profumati prima di qualsiasi incontro programmato con lavori estenuanti in cortile o nei grandi spazi all'aperto dove probabilmente ti incontrerai.

3. Vesti la parte.

Tuck nella tua camicia. Abito in abiti chiari, attillati, con pantaloni e maniche lunghe. Motivi floreali luminosi attirano l'attenzione indesiderata, così come i colori scuri. Le api tendono ad associare abiti scuri al colore di orsi e puzzole, due dei loro nemici naturali in natura e possono rispondere in modo difensivo ai tuoi jeans neri. Idem per capelli scuri. La tua scommessa migliore è coprirla con un cappello.

4. Non bere dalle lattine di soda.

Fai attenzione quando mangi frutta e cibi zuccherati all'esterno. Copri tutto il cibo e le bevande. Avvolgere e smaltire correttamente le fosse di pesca, le scorze di melone, le bucce di mela e arancia. Mettili e le lattine vuote in un contenitore per rifiuti coperto. Inoltre, quando bevi fuori, usa una tazza. Le giacche gialle sono famose per strisciare in lattine di bevande inosservate.

5. Non andare a piedi nudi.

Le vespe fanno spesso i loro nidi nel terreno. È molto probabile che le api sorseggino il nettare dai fiori di trifoglio nell'erba. La protezione del piede, anche solo con le infradito, ridurrà il rischio di una puntura inaspettata.

6. Mantieni le distanze.

Cerca di stare lontano da nidi e orticaria: difenderanno il loro territorio. Inoltre, tieni i finestrini dell'auto arrotolati. Se scopri di essere in macchina con un passeggero pungente indesiderato, prova a fermarti in sicurezza. Apri i finestrini e le porte della macchina per incoraggiarlo a partire.

7. Cattive vibrazioni.

Le api e le vespe si sentono minacciate da forti vibrazioni, come fanno i tosaerba e i tagliabordi. Evita la falciatura o la potatura vicino a nidi e alveari.

8. Mantieni la calma e vai avanti.

Fai finta di essere britannico. Non agitare le braccia eccitate e diventare isterico quando si confronta un'ape o una vespa. Stai calmo. I movimenti rapidi e improvvisi sono percepiti come minacciosi e incoraggiano solo il bruciore.

Questo contenuto è accurato e fedele al meglio delle conoscenze dell'autore e non intende sostituire la consulenza formale e personalizzata di un professionista qualificato.


Lasciare Un Commento