Giardinaggio Domande Trovano Risposta Da Giardinieri Esperti

Come coltivare i gigli di Blackberry sebbene non siano né una mora né un giglio

Dorothy è un maestro giardiniere, ex giornalista di giornali e autore di numerosi libri. Michael è un fotografo paesaggista / naturalista del Nuovo Messico.

I sei petali di un fiore di giglio di mora sono arancioni con macchie rosse sgargianti che li coprono. Alcune persone si riferiscono a questo come a

I sei petali di un fiore di giglio di mora sono arancioni con macchie rosse sgargianti che li coprono. Alcune persone si riferiscono a questo come un "fiore di leopardo" a causa delle macchie.

Hanno trovato la loro strada per l'America

Un giglio di mora (Belamcamda chinensis) è uno splendido fiore originario della Cina, del Giappone, della Russia e della Corea, ma noi giardinieri negli Stati Uniti siamo fortunati di essere riusciti a trovare la loro strada in molti giardini attraverso parti del Nord America. In molti stati del nord-est, possono essere trovati in crescita selvaggia lungo i bordi della strada e nei pascoli.

Nota: Ci sono molte piante esotiche che sono state introdotte in tutto il Nord America, alcune delle quali sono state naturalizzate. Alcune di quelle piante naturalizzate sono anche considerate invasive, ma il giglio di more non sembra rientrare in quella categoria.

Questa perenne erbacea, rizomatosa * crescerà fino a circa 2-4 piedi di altezza con foglie verdi, a forma di spada, simili a iris che si estendono verso l'alto fino a circa 10-12 pollici. Le foglie, in ventagli appiattiti, e simili a quelle di un'iride tedesca da giardino, sono lunghe e larghe e danno origine a steli che possono crescere fino a due piedi di lunghezza. I fiori arancioni larghi due pollici, a sei petali, con macchie rosse cremisi compaiono sugli steli, sebbene i fiori durino solo per un giorno. Quindi si asciugheranno in una spirale stretta e cadranno quando compaiono baccelli (capsule di semi a forma di pera che svaniscono dal verde all'abbronzatura) e alla fine si aprono per rivelare i semi neri rotondi e lucenti. La disposizione dei semi in gruppi ha dato origine al nome comune poiché assomigliano molto alle more mature.

Tuttavia, non dovresti lasciare che la breve vita del fiore ti impedisca di piantare queste bellezze facili da coltivare, poiché sono presto seguite da altri fiori e dovresti avere una successione di fiori per tutto luglio e agosto, dopo di che i baccelli ovali e verdi si spacceranno per rivelare alcuni semi neri molto attraenti e lucenti. I baccelli assomigliano alle more e rimarranno sulla pianta per diverse settimane, ma NON SONO EDIBILI, indipendentemente da quanto possano sembrare deliziosi.

* Se sei nuovo nel giardinaggio, una pianta erbacea è una pianta che non ha molto legno. Gli steli sono verdi e morbidi e le piante crescono rapidamente producendo fiori e semi in un periodo di tempo relativamente breve. Rizomatoso si riferisce a uno stelo di una pianta che cresce orizzontalmente lungo o sotto il terreno, spesso inviando radici e germogli.

Non mangiare questi Blackberry Look-Alikes

Fai clic sulla miniatura per visualizzare a schermo intero

I baccelli di un giglio di more assomigliano a more mature, ma non sono commestibili.

I baccelli rimarranno sulla pianta per diverse settimane.

Il tempo di raccogliere i semi di una pianta di giglio di more è quando le capsule di semi maturano e diventano beige, o quando si spaccano.

I baccelli di un giglio di more assomigliano a more mature, ma non sono commestibili.

I baccelli di un giglio di more assomigliano a more mature, ma non sono commestibili.

I baccelli rimarranno sulla pianta per diverse settimane.

I baccelli rimarranno sulla pianta per diverse settimane.

Il tempo di raccogliere i semi di una pianta di giglio di more è quando le capsule di semi maturano e diventano beige, o quando si spaccano.

Il tempo di raccogliere i semi di una pianta di giglio di more è quando le capsule di semi maturano e diventano beige, o quando si spaccano.

Semina dentro o fuori

Avere gigli di mora nel tuo giardino inizia con la piantagione dei tuberi, che puoi piantare in qualsiasi momento nelle zone USDA 5-10a (sono considerati resistenti in quelle zone) quando il terreno non è congelato o seminando i semi a circa due pollici di profondità a l'inizio della primavera o dell'autunno. Pianta i tuberi (bulbi) o i semi a circa 6-10 "di distanza in una zona soleggiata a leggermente ombreggiata con un terreno che drena bene, ma se non hai un terreno argilloso, non preoccuparti, poiché il terreno ricco non è un requisito necessario per questi fiori facili da coltivare, in quanto tollerano molti diversi tipi di terreno. L'importante è mantenere il terreno umido.

I tuberi delle piante mature si trapiantano facilmente. I fiori appariranno di solito il secondo anno dopo la semina, ma se stai piantando semi e piantali abbastanza presto, i fiori appariranno di solito il primo anno.

Se hai intenzione di avviare le tue piante all'interno, mescola i semi in un terreno di coltura umido circa due mesi prima di pianificare di piantarli all'esterno, quindi mettili in un sacchetto per congelatore. Per ottenere la stratificazione, refrigerare il sacchetto per una settimana. I semi germineranno tra due settimane o due mesi. Il momento migliore per trapiantarli all'aperto è quando sono comparse due foglie e ogni pericolo di gelo è passato (o all'inizio dell'autunno).

Le mie referenze

  1. Treasury of Gardening (1994), Publications International, Ltd. (Pagina 278)
  2. Fell, Derek (1992), The Encyclopedia of Flowers, Smithmark Publishers, Inc. (Pagina 128)
  3. Heriteau, Jacqueline & Dr. H. Marc Cathey (1990), The National Arboretum Book of Outstanding Garden Plants, Simon & Schuster

Questo contenuto è accurato e fedele al meglio delle conoscenze dell'autore e non intende sostituire la consulenza formale e personalizzata di un professionista qualificato.


Lasciare Un Commento