Giardinaggio Domande Trovano Risposta Da Giardinieri Esperti

Come coltivare i pomodori di San Marzano, una verdura di cimelio

I pomodori San Marzano sono di forma oblunga con estremità appuntite

I pomodori San Marzano sono di forma oblunga con estremità appuntite

I pomodori sono spesso associati all'Italia, ma sono originari delle Ande in Sud America. Quando gli europei invasero e conquistarono il Nuovo Mondo, restituirono esempi delle nuove piante che stavano incontrando sotto forma di piante e semi.

Nessuno sa con certezza come il pomodoro San Marzano sia arrivato in Italia, ma la storia più spesso raccontata è che i semi furono inviati in dono dal Vicereame del Perù al Regno di Napoli nel 1770. I semi dotati furono piantati nel San Marzano regione del regno napoletano. Le piante risultanti hanno preso il loro nome da quella regione.

Qual è la differenza tra i pomodori San Marzano e altri pomodori?

I pomodori San Marzano sono pomodori di prugne, il che significa che invece di essere rotondi, sono oblunghi, di forma simile a una prugna. I pomodori San Marzano si distinguono dagli altri pomodori prugna per essere più sottili e avere un'estremità appuntita. La polpa del frutto è anche più spessa e ha meno semi rispetto ad altri pomodori prugna. Il gusto è più forte e più dolce ma meno acido.

A parte il loro aspetto e il loro gusto, i pomodori di San Marzano crescono come gli altri pomodori. Sono indeterminati, cioè continueranno a crescere e daranno frutti fino a quando non saranno uccisi dal gelo. Crescono alti dai quattro ai sei piedi e richiedono picchettamento con qualcosa di robusto che può sopportare il peso delle piante. I pomodori San Marzano non sono ibridi, quindi puoi conservare i semi per il prossimo anno. I pomodori si autoimpollinano, quindi il seme sarà sempre lo stesso della pianta madre.

Le piante di pomodoro di San Marzano sono indeterminate, crescono da 4 a piedi in una singola stagione di crescita.

Le piante di pomodoro di San Marzano sono indeterminate, crescono da 4 a piedi in una singola stagione di crescita.

Come coltivare i pomodori di San Marzano dal seme

Dovrai iniziare i semi in casa 6-8 settimane prima dell'ultima data di gelo. Pianta i semi con una profondità di 1,5 cm, quindi annebbia il terreno per inumidirlo. Il calore è fondamentale per far crescere i pomodori. Mantieni i tuoi semi su una stuoia di calore tra 70° F e 80° F. 75° F è la temperatura ideale. La germinazione dovrebbe avvenire entro sette-dieci giorni.

Trapianta ogni piantina nel suo vaso da 4 pollici quando sviluppa la sua prima serie di foglie vere. Durante il trapianto, pianta ogni piantina nel terreno fino a quel primo set di foglie vere. Nuove radici si formeranno lungo il gambo sepolto. Fertilizzare le piantine ogni sette a dieci giorni con fertilizzante 10-10-10.

Una o due settimane dopo il tuo ultimo gelo, puoi trapiantare le piantine all'aperto nel tuo giardino soleggiato quando le temperature notturne rimangono costantemente al di sopra di 50° F. Proprio come hai fatto quando li hai spostati nei loro vasi, seppellisci le piantine nel terreno fino alla prima serie di foglie. Altre radici svilupperanno lo stelo sepolto. Più radici hai, più grandi saranno le piante e più frutti porteranno. Distanzia le tue piante di 36 pollici di distanza per consentire loro di crescere senza affollarsi, il che può portare a malattie a causa della scarsa circolazione dell'aria tra le piante. Posiziona le gabbie di pomodoro o i robusti supporti intorno alle piante due o tre settimane dopo la semina.

Come coltivare i pomodori di San Marzano dalle piante acquistate

Quando acquisti piante di pomodoro San Marzano da un vivaio, le pianti nello stesso modo in cui pianteresti piantine da te coltivate. Scava una buca più profonda del contenitore in cui si trova la tua pianta. La buca dovrebbe essere abbastanza profonda in modo che la prima serie di foglie sulla pianta sia a filo con la cima del terreno. Tocca il fondo del contenitore e rimuovi delicatamente la pianta. Mettilo nel buco e riempi il terreno intorno a seppellendo la pianta fino alla prima serie di foglie.

Appoggia uno strato di pacciame di circa 2 cm di profondità intorno alle tue piante di pomodoro per mantenere il terreno fresco e umido e impedire la crescita delle erbe infestanti. Non lasciare che il pacciame tocchi gli steli dei pomodori. Ciò potrebbe causare malattie e infestazioni di insetti. Tenere il pacciame a quattro pollici di distanza dagli steli. Poiché queste piante saranno più grandi delle piantine che hai sollevato da solo, posiziona le gabbie di pomodoro o i robusti supporti intorno a loro quando le pianti.

Come Ferilizzare i Pomodori San Marzano

Dovrai concimare le tue piante per incoraggiare la massima produzione di frutta. Utilizzare un fertilizzante a basso contenuto di azoto come 8-32-16 o 6-24-24. Troppo azoto provoca molto fogliame, ma pochissimi frutti. Mescola un fertilizzante a lenta cessione nella parte inferiore del foro di semina quando pianti i tuoi pomodori. Fertilizzare di nuovo quando vedi che i frutti iniziano a svilupparsi usando un fertilizzante solubile in acqua. Puoi continuare ad applicare il fertilizzante solubile in acqua ogni settimana fino a quando il frutto matura.

Come raccogliere i pomodori di San Marzano

Le piante di pomodoro San Marzano raggiungono la maturità e iniziano a dare frutti entro 85-90 giorni dalla germinazione dei semi. Il frutto avrà un colore rosso intenso e deciso al tatto. Afferra delicatamente il frutto e ruotalo fino a quando il pomodoro si stacca dallo stelo. In alternativa, puoi usare forbici o potatori e tagliare gli steli vicino ai pomodori.

Come conservare i pomodori San Marzano

Conservare la frutta raccolta al chiuso a temperatura ambiente o all'aperto in un luogo ombreggiato. Non refrigerarlo perché temperature inferiori a 55° F fanno perdere sapore alla frutta. I pomodori si conservano più a lungo se si lasciano gli steli e i tappi in posizione fino a quando non si è pronti per usarli. Per il miglior sapore, usa i pomodori entro sette giorni dalla raccolta.


Lasciare Un Commento