Migliorie di casa Domande Trovano Risposta Da Giardinieri Esperti

Come installare Laminate Formica per un controsoffitto di vanità del bagno

Perché installare un controsoffitto Formica?

Mentre molti proprietari di case si arrabbiano al solo pensiero di installare laminato formico, in realtà è un compito facile da eseguire con un minimo di cura e gli strumenti adeguati risparmiando denaro considerevole e producendo un nuovo look per la tua casa.

Mio figlio ha recentemente acquistato la sua prima casa con un piccolo bagno incompiuto e ha chiesto il mio aiuto per produrre un piano di lavoro per la vanità in quel bagno. I fondi erano molto limitati e ha optato per la realizzazione del suo piano coperto in formica piuttosto che di un piano preformato incluso un lavandino.

Usando poco più di un piccolo pezzo di compensato some ", un po 'di colla e un pezzo di formica acquistato da un rotolo rotto, siamo stati in grado di realizzare un bel controsoffitto a meno di $ 20.

Pianificazione del progetto

Con la nuova toeletta messa in atto nel bagno, dovevano essere prese misure accurate per le dimensioni e la forma del nuovo piano. Abbiamo trovato le pareti quasi quadrate, ma le case più vecchie con una vanità in un angolo potrebbero non essere così accomodanti e potrebbero richiedere un controsoffitto per adattarsi alle pareti invece di un semplice quadrato di legno.

Lo sbalzo (fino a che punto il controsoffitto sporge oltre la vanità stessa) è stato scelto per essere 1 "su entrambi i lati e la parte anteriore con il lato posteriore della vanità a filo con il muro. Abbiamo deciso di non avere alcun tipo di backsplash e che semplificato il lavoro in qualche modo, sebbene un backsplash avrebbe potuto essere fatto contemporaneamente a un semplice pezzo di compensato aggiuntivo alto 4 "ricoperto di formica.

Con materiali e piani in mano, ci siamo diretti al laboratorio per fare il lavoro vero e proprio.

Installazione di Laminate Formica

Usando una sega circolare con una lama di compensato a denti fini abbiamo tagliato il piano di lavoro dal compensato to "alla dimensione esatta di cui avevamo bisogno e levigato leggermente i bordi per rimuovere eventuali sbavature e colla in eccesso dalla fabbrica. Il compensato deve essere pulito, con nessuna segatura o altro materiale estraneo; uno straccio secco servito per pulirlo era messo da parte.

La formica può essere tagliata con molti metodi e abbiamo usato la stessa sega circolare con la lama in compensato. Una sega a sciabola funzionerà altrettanto bene, così come una sega a mano, e può anche essere tagliata segnando una linea con un coltello da rasoio dotato di una lama di formica e facendola a pezzi come se fosse una sega. I tagli con una sega circolare o a sciabola devono essere eseguiti dalla parte posteriore mentre tagliano sulla scalata e possono scheggiare la superficie se tagliati dall'alto, mentre la sega e il coltello dovrebbero essere usati dalla parte superiore. Una buona idea è quella di posizionare un pezzo di nastro adesivo lungo la linea di taglio desiderata e tagliare il nastro e la formica poiché aiuta a prevenire scheggiature e può rendere più facile vedere la linea di taglio.

La formica deve essere tagliata leggermente più grande della superficie finita; lo tagliamo ¼ "più grande del compensato sia in lunghezza che in larghezza - questo si traduce in un ulteriore 1/8" di formica su tutti i lati. L'eccesso verrà rimosso in seguito, dopo che è stato incollato.

Con il piano in multistrato e formica entrambi tagliati, è tempo di stendere la colla. L'adesivo a contatto è generalmente usato e ne avevamo acquistato alcuni destinati al laminato. La colla è stata spalmata sia sul compensato che sulla formica con un pennello e messa da parte per asciugare. Il tempo di asciugatura varia a seconda del produttore, ma in genere è solo di pochi minuti. Si sentirà asciutto al tatto con solo la minima sensazione "appiccicosa" ma non molto di più. Controlla le istruzioni sulla colla per il tuo tempo esatto - un tempo di asciugatura eccessivo comporterà un cattivo legame.

Prestare attenzione quando si posiziona la formica sul legno, poiché una volta toccati i due è difficile spostarsi. Con il nostro piccolo pezzo questo non è stato un grosso problema, ma pezzi più grandi potrebbero aver bisogno di aiuto qui. Un metodo che funziona bene è quello di coprire il legno con pezzi di carta cerata e quindi posizionare la formica in posizione. Sollevando con attenzione una piccola sezione ad un'estremità della formica e piegandola indietro parte della carta cerata può essere ritirata e quella sezione di formica reinserita sulla colla dove aderirà all'istante. Procedere all'altra estremità e sollevare l'intera sezione rimanente in modo da poter prelevare più carta più vicina all'estremità bloccata e, ripetendo il processo tutte le volte che è necessario, elaborare tutta la carta, eliminando gradualmente sempre più la formica. Ricorda che deve esserci una formalità extra che sporge oltre il legno su tutti i bordi.

La formica deve essere fatta rotolare saldamente sul legno; abbiamo usato un piccolo rullo di gomma dura, ma un rullo di vernice o anche un mattarello da cucina in legno funzionerà bene. La pressione della mano non è raccomandata; far scorrere la mano sulla superficie mentre si preme con forza sulla formica potrebbe spostarla invece di premerla semplicemente verso il basso.

Con il pezzo superiore di formica incollato, lo mettiamo da parte e tagliamo la formica aggiuntiva in strisce per coprire i bordi del compensato. Queste strisce sono state tagliate a 1 "di larghezza e il tempo necessario a coprire i bordi del compensato. Si noti che questo è di nuovo ¼" più largo del necessario; il compensato ha uno spessore di ¾ ".

Taglio dell'eccesso e finitura dei bordi

Dopo una breve pausa di 30 minuti per dare alla colla un po 'più di tempo per sistemare bene, abbiamo tagliato l'eccesso di formica dall'alto. Il metodo preferito qui è con un router dotato di una speciale lama da taglio laminato, ma funzionerà anche un semplice file. Sono disponibili punte in laminato per router che offrono un taglio diritto o inclinato; usa il taglio dritto a questo punto. La punta del router dovrebbe avere un impatto su di essa che elimina la necessità di una guida e semplifica notevolmente il lavoro; basta semplicemente far scorrere lentamente il router lungo il bordo del compensato per tagliare la formica in eccesso. Il prodotto finito a questo punto dovrebbe avere la formica assolutamente uniforme con il bordo del compensato tutto intorno al piano di lavoro.

Se un router non è disponibile, è possibile utilizzare un file abbastanza fine, anche se richiederà un po 'più di tempo e fatica. Assicurarsi che il file sia utilizzato solo verso il basso; non hai alcuna possibilità di estrarre e rimuovere la formica dal compensato o di scheggiarla.

Con il taglio superiore a filo i pezzi di bordo ora possono essere incollati allo stesso modo. Abbiamo fatto un pezzo alla volta, assicurandoci che fosse a filo con la parte inferiore del compensato, ma sporgendo oltre la cima e le estremità e poi rifilandole a filo con il router. Un rivestimento finale con la punta del router smussata puramente per motivi di aspetto e il piano di lavoro era pronto per essere tagliato per il lavandino.

Top in formica finito

Come installare Laminate Formica per un controsoffitto di vanità del bagno: controsoffitto

fonte

Come installare Laminate Formica per un controsoffitto di vanità del bagno: formica

fonte

Installazione del lavandino

Il lavandino acquistato era un po 'troppo grande per la vanità e si è rivelato difficile ma non impossibile montarlo correttamente. Assicurati che il tuo lavandino abbia le dimensioni adeguate e si adatti facilmente alla vanità.

Utilizzando il modello fornito con il lavandino è stato disegnato un contorno su lato posteriore del piano di lavoro, senza dimenticare che il lavandino doveva adattarsi al mobile e al piano di lavoro. Usando una sega circolare il foro è stato tagliato nel piano di lavoro e il lavandino è stato montato e fissato sul piano di lavoro. Ritornando al bagno, il piano di lavoro completo fu fissato alla vanità mediante viti che passavano attraverso la vanità dall'interno dell'armadio e nella parte superiore. Assicurati che le viti non siano troppo lunghe e passino completamente attraverso la parte superiore!

Congratulazioni: hai costruito e installato il tuo piano bagno in formica laminata, e non è stato così difficile come pensavi. Se questo è uno dei primi progetti di miglioramento della tua casa, potresti aver appena iniziato una vita di tale "lavoro", che va dal fissaggio delle porte all'installazione di nuovi apparecchi di illuminazione, forse a una completa ristrutturazione della stanza. Può essere molto divertente e sicuramente fonte di orgoglio eseguire i tuoi miglioramenti - non lasciare che la mancanza di fiducia ti ostacoli. Con pochi semplici strumenti puoi realizzare meraviglie in giro per casa tua.

Osservazioni personali: avrei fatto sembrare il piano di lavoro più spesso del suo "by" attaccando un piccolo pezzo di compensato ¾ "aggiuntivo alla parte inferiore del compensato ai lati e davanti. Questo deve solo essere ½ "largo e siccome il compensato è 1" più largo della vanità su cui si trova si adatterebbe facilmente e farebbe apparire la parte superiore da 1 1/2 "invece di ¾". Avrei anche fornito un backsplash usando un ulteriore pezzo di compensato largo quanto il piano di lavoro e alto 4 ", coperto di formica. Solo suggerimenti che potresti prendere in considerazione quando installi il tuo piano di lavoro.

Questo articolo è accurato e fedele al meglio delle conoscenze dell'autore. Il contenuto è solo a scopo informativo o di intrattenimento e non sostituisce il consiglio personale o la consulenza professionale in questioni commerciali, finanziarie, legali o tecniche.


Lasciare Un Commento