Giardinaggio Domande Trovano Risposta Da Giardinieri Esperti

Come riconoscere e gestire i microclimi del tuo cantiere per un giardinaggio di successo

Dorothy è un maestro giardiniere, ex giornalista di giornali e autore di numerosi libri. Michael è un fotografo paesaggista / naturalista del Nuovo Messico.

Come riconoscere e gestire i microclimi del tuo cantiere per un giardinaggio di successo: microclimi

Regola le modifiche ai microclimi

Le esigenze di ogni singolo giardino variano a causa di fattori quali posizione, condizioni meteorologiche, alberi da ombra, vento, ecc. Anche i giardini sono diversi a causa delle piante che scegli di coltivare in essi. In poche parole, devi imparare a guardare l'ambiente di una pianta.

La crescita di successo di ogni pianta non dipende dal clima, ma dal microclima che la circonda. Un microclima si riferisce al clima di un'area molto piccola o ristretta, in particolare quando differisce dal clima dell'area circostante. Ad esempio, pensa ai bisogni che una pianta potrebbe avere in un ampio campo aperto rispetto alla stessa pianta che sta crescendo in un'area parzialmente ombreggiata. Entrambi potrebbero rivelarsi piante di successo e sane, ma non senza la pianificazione e le azioni ponderate del singolo giardiniere la cui responsabilità è riconoscere i bisogni delle piante in entrambi i luoghi.

I microclimi nel tuo cortile cambieranno più volte nel corso della giornata e con il passare delle stagioni da una all'altra. Non regolare le tue pratiche di giardinaggio per adattarle a questi cambiamenti può lasciarti con risultati meno che desiderabili.

Se stai pianificando un orto e vuoi avviarlo correttamente per i migliori risultati, devi piantare i tuoi semi in un terreno abbastanza caldo da garantire la germinazione.

Acquista un termometro per il suolo

Il terreno freddo è nemico della maggior parte delle piante. Puoi acquistare un termometro per il terreno molto economico e risparmiarti molti mal di testa che derivano dalla semina troppo presto prima che il terreno raggiunga la temperatura appropriata.

Il terreno freddo è nemico della maggior parte delle piante. Puoi acquistare un termometro per il terreno molto economico e risparmiarti molti mal di testa che derivano dalla semina troppo presto prima che il terreno raggiunga la temperatura appropriata.

Prestare attenzione alle temperature del suolo

La micro vita del suolo è responsabile della creazione di cibo per le piante e non diventa attiva fino a quando il suolo non raggiunge una temperatura di circa 45 gradi Fahrenheit. Ad esempio i batteri che rendono disponibile l'azoto alle radici delle piante (in una forma che sono in grado di utilizzare) non diventano attivi fino a quando la temperatura del suolo non raggiunge i 45 gradi Fahrenheit. I batteri non raggiungeranno l'altezza dell'attività fino a quando le temperature si aggirano intorno agli 80 gradi Fahrenheit.

Non fare affidamento solo sulla temperatura dell'aria quando si decide se piantare. La temperatura del suolo è molto più critica.

Le temperature critiche del suolo delle piante

Le piante hanno temperature critiche del suolo, al di sotto delle quali non germineranno né cresceranno. Se il tuo terreno è troppo caldo, la crescita di alcune piante rallenterà effettivamente. Quindi, la tua stagione di giardinaggio dovrebbe iniziare quando la temperatura del suolo raggiunge circa 45 gradi Fahrenheit e terminare quando torna alla stessa temperatura, indipendentemente da ciò che dice il meteorologo sul primo e sull'ultimo gelo.

Se pianti troppo presto prima che il terreno si riscaldi a un livello critico, le tue piante saranno vulnerabili agli attacchi di insetti, alle malattie fungine e ad altri elementi indesiderati. Se pianti presto e riesci a evitare quelle cose, le tue piante non cresceranno fino a quando le condizioni non miglioreranno.

Suolo troppo caldo

Quando il terreno raggiunge circa 85 gradi Fahrenheit, la maggior parte delle piante alimentari smetterà di crescere. Potrebbero non morire, ma certamente non continueranno a crescere. Quindi, il terreno troppo caldo può essere dannoso per i tuoi sforzi di giardinaggio come il terreno troppo freddo.

Il pacciame può modificare la temperatura del suolo

Man mano che si verificano radicali sbalzi di temperatura nell'aria, il terreno sotto il pacciame cambierà molto più lentamente. Questi sono alcuni dei tipi di pacciamatura utilizzati per riscaldare il terreno in primavera e in autunno.

Pacciamature Biologiche

Randagi, fieno, foglie tritate o materiali organici simili possono aiutare a raffreddare il terreno durante i mesi estivi, riducendo al minimo le oscillazioni radicali della temperatura. I pacciame organici impediscono anche la crescita delle erbe infestanti e rallentano l'evaporazione dell'umidità dal terreno.

Foglie e paglia tritate raffreddano il terreno fino a circa 20 gradi Fahrenheit, anche se è necessario utilizzare foglie invecchiate per almeno sei mesi per impedire alle sostanze chimiche naturali di lisciviare da foglie fresche e danneggiare le piante.

Pacciamatura di plastica

Puoi comprare film plastico trasparente o nero da usare come pacciamatura, anche se hanno la tendenza a rendere il terreno troppo caldo durante la parte critica della stagione di crescita.

Proteggi le tue piante tenere

I cloches da giardino in plastica a forma di campana sono ottimi per proteggere le piante tenere e giovani dal freddo.

I cloches da giardino in plastica a forma di campana sono ottimi per proteggere le piante tenere e giovani dal freddo.

Un tunnel di coltivazione crea l'ambiente serra perfetto per le tue piante quando ne hanno bisogno.

Un tunnel di coltivazione crea l'ambiente serra perfetto per le tue piante quando ne hanno bisogno.

Una cornice fredda fatta in casa è efficace quanto quella per cui paghi molti soldi. Una scatola di legno senza fondo coperta da una vecchia finestra funzionerà alla grande.

Una cornice fredda fatta in casa è efficace quanto quella per cui paghi molti soldi. Una scatola di legno senza fondo coperta da una vecchia finestra funzionerà alla grande.

Preparare per le temperature fredde

Il caldo e il freddo sono entrambi problemi per le piante. Un giardino in anticipo colpito da un'esplosione di aria fredda può essere spazzato via completamente. Il gelo danneggia le tue piante quando il liquido all'interno delle cellule vegetali si congela causando l'espansione e lo scoppio delle cellule. Il danno è irrevocabile.

Ci sono alcune piante che possono sopravvivere a raffiche fredde e sono indicate come resistente al gelo o resistente al freddo. Alcune delle verdure resistenti al freddo includono cavoli, piselli e spinaci, tutti con una capacità di produzione di zucchero che consente loro di proteggersi dal freddo o dal gelo. Le carote diventano più dolci dopo un forte gelo e prosperano quando fa freddo.

La maggior parte delle verdure, tuttavia, è tenera e deve essere protetta dalle temperature gelide.

Modi per proteggere le tue piante

Cloches. Si tratta di coperture posizionate su ogni singola pianta per proteggerla dai danni del gelo durante la notte. Di solito, li rimuoveresti al mattino se non sono ben ventilati. Se fuori è molto nuvoloso, probabilmente sceglieresti di tenerli in posizione. Non è necessario acquistarli, puoi ricavare il tuo da una brocca di vetro gallone con il fondo ritagliato. Puoi persino usare bottiglie di bibite da due litri (ecco cosa facciamo). Tagliamo il fondo e realizziamo alcuni fori nella parte inferiore prima di coprire le piante.

Cornici fredde. Queste sono solo scatole ricoperte di plastica o vetro. La tua scommessa migliore è costruire il tuo da qualsiasi materiale che hai in giro. I modelli commerciali, che di solito sono circa tre per quattro piedi, sono molto costosi e non funzionano meglio di uno fatto in casa. Il tipo casalingo più popolare è semplicemente una scatola di legno senza fondo coperta da una vecchia finestra. Puoi contare su un telaio freddo per fornire un po 'di ritenzione di calore durante la notte e proteggere le piante dal gelo. Sono anche utili per indurire le piantine prima di essere trapiantate in giardino.

Gallerie. I tunnel possono diventare serre temporanee. Di solito sono fatti di un film plastico tenuto in posizione da supporti metallici o di plastica. I tunnel possono proteggere intere file o letti, rendendo possibile la semina diretta molto prima in primavera. In autunno, puoi riutilizzare i tunnel per far sì che quelle stesse colture producano quando le temperature iniziano a scendere.

Se hai colture sensibili al calore, puoi coprire il telaio del tunnel con una garza per l'ombra o con una rete, se hai un problema con uccelli o insetti. Ancora una volta, puoi acquistare tunnel o crearne uno tuo.

Coperture di fila galleggianti. Una copertura galleggiante per file è solitamente realizzata in pile agricolo, un materiale leggero che puoi avvolgere in sicurezza sulle tue piante. È ottimo per iniziare le colture fresche di stagione in anticipo o per ritardare un gelo mortale in autunno. Non sono necessari telai di supporto del filo quando si utilizzano coperture di file galleggianti, così leggere da poter essere posizionate direttamente sulle piante senza danneggiarle. Il materiale traspirante lascia passare acqua e luce, eliminando la possibilità di piante surriscaldate.

Impara a cambiare i microclimi del tuo cantiere

Come riconoscere e gestire i microclimi del tuo cantiere per un giardinaggio di successo: gestire

fonte

Creazione di microclimi nel tuo cortile

Esistono diversi modi in cui è possibile creare i propri microclimi nel proprio cortile. Se hai accesso a grandi rocce o massi, possono assorbire il calore durante il giorno e rilasciarlo di notte. Quegli stessi massi possono anche essere usati per bloccare il vento. Se hai piante resistenti in una zona più calda, potrebbero essere in grado di sopravvivere con l'aiuto di tale assistenza.

Un microclima può differire notevolmente da ciò che lo circonda. Potrebbe ricevere più energia rendendola più calda dei suoi dintorni. All'ombra, l'area potrebbe essere più fresca perché non riceve la luce solare diretta. L'umidità può essere diversa a causa dell'accumulo di acqua nelle vicinanze. Se c'è meno acqua, l'area sarà più asciutta. La velocità del vento influenzerà la temperatura e l'umidità a causa della rimozione di calore e vapore acqueo. Tutto quanto sopra influenza i singoli microclimi.

È possibile prolungare la stagione di crescita piantando piante tenere al gelo sul lato sud della casa, permettendo loro di beneficiare del sole e del riparo della casa. In sostanza, hai creato un microclima per loro.

Il cortile di nessuno è uguale al tuo, quindi cerca un modo per creare i tuoi microclimi e inizierai ad apprezzare il giardinaggio come non hai mai fatto.

Questo contenuto è accurato e fedele al meglio delle conoscenze dell'autore e non intende sostituire la consulenza formale e personalizzata di un professionista qualificato.


Articoli Correlati
Lasciare Un Commento