Giardinaggio Domande Trovano Risposta Da Giardinieri Esperti

Come prendersi cura di un albero dei bonsai

I bonsai sono una bellissima pianta che sembra incredibile nelle case moderne.

I bonsai sono una bellissima pianta che sembra incredibile nelle case moderne.

Il bonsai è una forma d'arte speciale che viene utilizzata per creare alberi nani ed è amata da molti. Questi alberi sono stati usati per secoli come parte dell'arredamento in molte case tradizionali giapponesi. Negli ultimi anni, i bonsai hanno guadagnato la notorietà tradizionale come un tocco di classe per una casa moderna.

Se sei il proprietario di un bonsai per la prima volta, allora avrai sicuramente bisogno di alcuni consigli su come prendersi cura di questa pianta speciale. Questo perché questi alberi sono piante uniche e richiedono pari cura. Ecco alcune linee guida di base per coltivare e mantenere il tuo bonsai.

Aspetto di cura:

Condizioni ideali:

Illuminazione

5 a 6 ore di luce solare diretta. Questo requisito può cambiare in base alla varietà di Bonsai e se la luce ricevuta è diretta o indiretta.

irrigazione

Innaffia quando i primi 1-1,5 pollici di terreno sono asciutti. Acqua abbastanza da immergere sul fondo della pentola. Non lasciare mai asciugare completamente il terreno.

Condizioni del suolo

Usa un "Conifer Blend" o un altro terriccio specifico per bonsai.

rinvaso

Ogni 1-5 anni a seconda del bonsai. Foglie giallo pallido = tempo di rinvasare.

Fertilizzante

È necessario utilizzare fertilizzanti con Bonsai. Usa un fertilizzante specifico per alberi bonsai. Fertilizzare tutto l'anno per un albero al coperto.

Suggerimenti per la cura generale

Si consiglia una potatura leggera regolare.

Illuminazione

I bonsai hanno bisogno di circa 5-6 ore di luce solare diretta ogni giorno. Se l'albero si trova in un luogo in cui la luce solare non è molto intensa, è possibile aumentare il numero di ore in cui l'albero riceve la luce solare per compensare (fino a 16 ore di luce solare giornaliera). Se sposti il ​​tuo albero da un'area con poca luce a una luce più intensa e diretta, fallo gradualmente per evitare danni al tuo albero. Evita l'illuminazione artificiale (a incandescenza) poiché non fornirà lo spettro di luce necessario per lo sviluppo del tuo bonsai.

Poiché i fattori ambientali cambiano continuamente in base alla stagione e all'ora del giorno, cambiare regolarmente la posizione del tuo albero sarebbe l'approccio più appropriato per bilanciare illuminazione, umidità e temperatura.

irrigazione

Uno degli aspetti più impegnativi quando si tratta di cura e manutenzione dei bonsai è stabilire quando e come innaffiare l'albero. È importante notare che, in generale, il fabbisogno idrico dipenderà da una serie di fattori, tra cui: se è estate o inverno, il numero di ore di esposizione alla luce solare, la varietà specifica di bonsai, le condizioni del suolo e le dimensioni del bonsai.

Poiché non esiste una formula generale che può essere utilizzata per dettare la frequenza dell'irrigazione, dovresti sempre monitorare le condizioni del terreno superiore. Se la parte superiore da 1 a 1,5 pollici di terreno superiore sembra asciutta, è probabilmente il momento di annaffiare la tua pianta. Questo può avvenire una volta al giorno o una volta ogni pochi giorni a seconda dei fattori di cui sopra. Nel tempo arriverai a dove saprai cosa richiede il tuo bonsai.

Ecco alcune linee guida generali per l'irrigazione del tuo bonsai:

  • Monitora regolarmente l'umidità del terreno della pianta premendo il dito sullo sporco, facendo attenzione a non danneggiare le radici.
  • Si consiglia di annaffiare la pianta durante le ore del mattino.
  • Durante l'estate o nei giorni più caldi, il tuo bonsai richiederà più acqua.
  • Innaffia non più di una volta alla settimana durante la stagione invernale: troppa acqua non fa bene ai bonsai durante questa stagione inattiva.
  • Se l'esposizione alla luce solare diminuisce, diminuiranno anche i requisiti di irrigazione. Se l'esposizione alla luce solare aumenta, aumenteranno i requisiti di irrigazione.
  • Innaffia l'albero a intervalli regolari durante la stagione di crescita in modo che i tuoi bonsai possano adattarsi al programma di irrigazione.

Un bonsai di ginepro Foemina. I bonsai sono disponibili in molte varietà diverse, ognuna con il proprio stile meraviglioso.

Un bonsai di ginepro Foemina. I bonsai sono disponibili in molte varietà diverse, ognuna con il proprio stile meraviglioso.

Condizioni del suolo

È molto importante scegliere un terreno specifico per i bonsai per il tuo albero. Prendi in considerazione una miscela di terreno come una "miscela di conifere" che abbia la consistenza corretta e una distribuzione uniforme degli ingredienti.

Un buon terriccio è uno che incoraggia la massima aerazione e drenaggio dell'acqua. Consentirà all'acqua stagnante nel terreno di defluire, mantenendo comunque un po 'di umidità per la pianta. Ricorda di usare un terreno con un valore di pH adeguato, preferibilmente da 6,5 ​​a 7,5.

rinvaso

Al fine di fornire un ambiente che inneschi la crescita e lo sviluppo dell'albero, è necessario rinvasare regolarmente la pianta. Il momento più ideale per trasferire il tuo bonsai in un'altra pentola è immediatamente dopo l'inverno. Questo perché queste piante immagazzinano molta energia nelle radici durante la stagione inattiva e la usano per la crescita non appena inizia l'estate.

Generalmente, il rinvaso è necessario ogni 1-5 anni. Gli alberi a crescita rapida o più giovani dovranno essere rinvigoriti più spesso (circa una volta all'anno) mentre gli alberi più vecchi lo richiederanno meno spesso (più vicino ai 5 anni).

Ci sono alcuni altri indicatori che ti aiuteranno a stabilire che è tempo di rinvasare il tuo bonsai.

  • Le foglie della pianta iniziano a diventare giallo pallido e emergono quelle giovani.
  • Si osserva la formazione di gemme sullo stelo. In questo caso, potare le radici della pianta prima del rinvaso.

Uso di fertilizzante

Queste piante decorative vengono normalmente coltivate in piccoli vasi e quindi si basano sul fertilizzante più pesantemente di molte altre piante da appartamento.

Generalmente, i fertilizzanti di potassio, azoto e fosforo sono buoni per la pianta dei bonsai in quanto sono responsabili del colore verde delle foglie, dello sviluppo delle radici e della fioritura. È consigliabile acquistare un fertilizzante specifico per bonsai da un distributore affidabile. Attenersi alle seguenti linee guida per fornire la migliore assistenza al proprio albero:

  • Per alberi da esterno, concimare durante i periodi di crescita.
  • Alberi al coperto, richiedono un'applicazione regolare di fertilizzante durante tutto l'anno.
  • Regola l'utilizzo di azoto durante l'estate e le stagioni dormienti.

Assistenza generale

Mentre alcune persone preferiscono chiamare giardinieri esperti per la potatura, la modellatura e il cablaggio degli alberi dei bonsai, è qualcosa che puoi facilmente fare da solo. Anche se la potatura di manutenzione può essere eseguita in qualsiasi momento dell'anno, la potatura strutturale è la migliore quando la pianta inizia a crescere dopo il periodo di dormienza. Ricorda di usare strumenti di potatura affilati per evitare di infliggere danni al tuo albero.
Per ottenere la forma migliore per la tua pianta, taglia solo rami e germogli che sembrano essere andati oltre il baldacchino desiderato. Per risultati migliori, la potatura strutturale dovrebbe sempre essere seguita da un cablaggio accurato.

Non c'è niente di più bello di un bonsai ben curato. Prenditi il ​​tempo necessario per prenderti cura del tuo albero e può durare decenni.

Con quale aspetto della cura del tuo bonsai combatti?

  • Illuminazione: fornire la giusta quantità di esposizione per il tuo bonsai.
  • Irrigazione - Non troppo e non troppo poco!
  • Condizioni del terreno: ottenere il terreno giusto per la tua pianta.
  • Rinvasamento: sapere come e quando rinviare.
  • Fertilizzante - Quando e quanto usare.
  • Manutenzione e manutenzione.
  • Altro.

Questo contenuto è accurato e fedele al meglio delle conoscenze dell'autore e non intende sostituire la consulenza formale e personalizzata di un professionista qualificato.


Lasciare Un Commento