Migliorie di casa Domande Trovano Risposta Da Giardinieri Esperti

Suggerimenti professionali per la sverniciatura dai mobili

Matt è un pittore professionista e scrittore freelance, che condivide le sue conoscenze, i suggerimenti per la pittura di casa e le recensioni dei prodotti.

Suggerimenti professionali per togliere la vernice dai mobili della cucina.

Suggerimenti professionali per togliere la vernice dai mobili della cucina.

Devi rimuovere la vernice dai tuoi armadietti?

Ci sono alcune situazioni in cui potresti dover rimuovere la vernice dai tuoi armadi.

  • Lo stripping del gabinetto è necessario se l'obiettivo è di macchiarli.
  • Se le stai ridipingendo, ma la vernice esistente non funziona, devi prima rimuovere tutta la vecchia vernice. Dipingere i mobili con la vernice in difetto sotto è come costruire una casa sulla sabbia. Alla fine la vecchia vernice si deteriorerà, insieme alla nuova vernice che hai lavorato duramente per applicare.

Cosa succede se la vernice del mobile è macchiata, ma non screpolata o sfaldata?

Gli armadi con macchie di tannino nella vernice esistente, ma senza segni di rottura della vernice, non devono necessariamente essere rimossi. La colorazione del tannino si verifica quando gli oli all'interno del legno sanguinano nella vernice e diventano visibili. Questo si chiama sanguinamento del tannino.

Lo sfiato di solito si verifica quando il legno non è innescato o quando è stato utilizzato il primer sbagliato. In questa situazione, non è necessario rimuovere la vernice dagli armadi finché la vecchia vernice è intatta. Potresti semplicemente lavarli, adescarli con un buon sigillante antimacchia e dipingere.

Che ne dici di levigare invece di togliere la vernice?

Una buona levigatura, utilizzando una grana di carta vetrata abbastanza ruvida, rimuoverà parte della vernice, ma questo processo richiederà molto più tempo rispetto all'utilizzo di uno stripper chimico e la levigatura aggressiva può anche danneggiare il profilo delle porte dell'armadio.

Una leggera levigatura alla fine è buona, tuttavia, per rimuovere gli ultimi frammenti della vecchia vernice dalla superficie dopo che la maggior parte degli strati di vernice sono stati rimossi con sostanze chimiche.

La migliore sverniciante per legno

Indossare guanti di gomma pesanti e occhiali di sicurezza quando si lavora con sverniciatore. La maggior parte contiene sostanze chimiche caustiche, incluso il cloruro di metilene, una sostanza chimica che può bruciare la pelle con il contatto diretto.

Fortunatamente, ci sono svernicianti alternativi con componenti chimici meno sgradevoli, uno dei quali è CitriStrip, un gel sverniciante che ho usato più volte per togliere la vernice dalle porte dell'armadio. Questo prodotto non contiene cloruro di metilene e il profumo di arancia è molto più tollerabile rispetto ad altri prodotti con cui ho lavorato in passato. Devi riapplicare questo prodotto più di una volta a strati, ma funziona benissimo. Lo stripper è spesso, come un gel pastoso, per un'applicazione più semplice su superfici verticali e puoi applicare uno strato spesso per abbattere più velocemente la vernice.

Anche prodotti come Zip Strip sono molto efficaci, ma questo contiene cloruro di metilene. I marchi Jasco e Klean-Strip hanno anche opzioni disponibili, ma non le ho mai usate.

Come rimuovere la vernice dagli armadietti

  1. Il primo passo è rimuovere tutte le porte e le cerniere dell'armadio e allestire uno spazio di lavoro in un luogo ben ventilato, preferibilmente all'esterno o in un garage con la porta aperta. Più ventilazione, meglio è.
  2. Assicurati che i pavimenti della cucina siano protetti prima di applicare lo sverniciatore e fai molta attenzione a non schizzare gli apparecchi o le superfici in plastica che desideri mantenere.
  3. Copro e maschera sempre con cura gli apparecchi per primi e, se possibile, allontano il frigorifero dagli armadietti.
  4. Usa sempre un pennello economico da buttare via per applicare lo stripper. Non c'è bisogno di rovinare un buon pennello.
  5. Versare la sostanza chimica nel contenitore di vostra scelta indossando guanti protettivi e una maschera.
  6. Immergi il pennello nel gel sverniciante e applica uno spesso strato sulle porte del mobile verniciate. Il gel per sverniciatore contiene cera per rallentare il processo di evaporazione. Dopo circa venti minuti, la vernice inizierà a bolle e si solleverà dalla superficie. È possibile accelerare questo effetto posizionando i fogli di carta oleata sulle porte dell'armadio. Questo rallenterà l'asciugatura.
  7. Dopo che la vecchia vernice inizia a bolle, rimuovere la carta oleata e iniziare a raschiare con un raschietto di plastica, non di metallo. L'uso di un raschietto metallico ha maggiori probabilità di lasciare segni di graffi nel legno. Potrebbero essere necessari più strati di sverniciatore, a seconda del tipo di vernice e del numero di strati sulle porte.
  8. Ripetere la stessa procedura per i telai dell'armadio.
  9. La vernice al lattice è la più facile da rimuovere, ma la pittura a base di olio richiede un po 'più di tempo. Puoi pulire le porte alla fine con una leggera carteggiatura, seguita da un risciacquo con detersivo per piatti.


Lasciare Un Commento