Idee paesaggistica Domande Trovano Risposta Da Giardinieri Esperti

Rimozione del ceppo di albero in modo pigro

Rimozione del ceppo di albero in modo pigro: ceppo

Sbarazzarsi di tronchi d'albero senza rompere la schiena o il budget

La rimozione del ceppo di albero non è un argomento che si presta bene a una diffusione di foto glamour come quella che troverai nella tua tipica rivista di casa e giardino. Tuttavia, è un problema molto reale e comune che affligge molti proprietari di case e altri che si sellano per il lavoro in giardino. La rimozione del moncone è molto più difficile di quanto possa sembrare. In realtà, richiede una discreta quantità di abilità e lavoro, al punto che gli arboricoltori e altri professionisti degli alberi spesso applicano una tariffa piuttosto elevata per questo servizio e generalmente non lo includono come parte standard della rimozione degli alberi.

In questo articolo, ti guiderò attraverso il mio semplice metodo di rimozione del ceppo di albero che è rapido, economico, facile, altamente efficace, privo di sostanze chimiche e perfettamente sicuro, con pochissima manodopera coinvolta. Questo metodo si basa sostanzialmente sui processi di decadimento naturale degli alberi, ma dà a Madre Natura una spinta. Se il tempo non è una considerazione importante e sei pigro come me, allora la mia tecnica è difficile da battere. L'unico svantaggio del mio metodo, tuttavia, è che c'è un lungo tempo di attesa, quindi se hai bisogno di avere i monconi rimossi in fretta, allora presento anche vari metodi alternativi per farti puntare nella giusta direzione.

Il mio metodo pigro per la rimozione di ceppi d'albero

Se hai smesso di provare a gestire i ceppi d'albero e hai deciso di lasciare che la natura faccia il suo corso, il metodo che esporrò di seguito dovrebbe farti appello.

Tutto ciò che serve sono...

  • Un secchio o un altro contenitore cilindrico (preferibilmente nero) che è abbastanza grande da coprire il moncone di destinazione.
  • Alcune cesoie o altri strumenti per tagliare il moncone di nuova crescita. (Troncare o troncarami sono perfetti per tagliare grandi rami, viti e piccoli alberi (meno di 2 "di diametro), e sono anche molto utili quando è necessario tagliare un moncone. I ceppi spesso spuntano nuovi rami (che è una ragione sono così difficili da uccidere), e i lopper sono lo strumento da giardino perfetto per rimuovere questa fastidiosa ricrescita.
  • Alcuni strumenti di giardinaggio di base per raccogliere sporcizia e foglie, erba e / o pacciame.

Poiché molti ceppi d'albero nel nostro cortile sono ancora vivi e ricominciati, diversi anni fa ho fatto un rapido esperimento per vedere se potevo ucciderne uno proteggendolo dalla luce (accelerando così il processo di decadimento della natura e facilitando estratto dal terreno). L'esperimento è stato molto semplice. Tutto quello che ho fatto è stato mettere una lattina di caffè in metallo su un moncone di circa 6 "di diametro per 12" di altezza (come mostrato sopra) e lasciarlo riposare per un paio d'anni, testandolo ogni tanto dandogli un calcio per vedere se sarebbe mosse.

Passaggio 1: selezionare il tronco d'albero per il trattamento.

Per questa dimostrazione, userò un moncone di circa 7-8 "di diametro e circa 10" di altezza. Sebbene questo albero sia stato tagliato qualche tempo fa, è ancora molto vivo e si rifiuta di morire, come puoi vedere dai molti nuovi rami che continua a germogliare (vedi foto sotto).

Fai clic sulla miniatura per visualizzare a schermo intero

Ceppo prima del taglio

Ceppo prima del taglio (vista da vicino)

Ceppo prima del taglio

Ceppo prima del taglio

Ceppo prima del taglio (vista da vicino)

Ceppo prima del taglio (vista da vicino)

Passaggio 2: preparare il moncone per il trattamento.

Per questo passaggio, ho tagliato il moncone dei suoi rami (vedi foto sotto) in modo che possa adattarsi all'interno del contenitore che userò per coprirlo.

Fai clic sulla miniatura per visualizzare a schermo intero

Taglio dall'alto

Taglio laterale

Ceppo tagliato (vista dall'alto)

Ceppo tagliato (vista frontale)

Taglio dall'alto

Taglio dall'alto

Taglio laterale

Taglio laterale

Ceppo tagliato (vista dall'alto)

Ceppo tagliato (vista dall'alto)

Ceppo tagliato (vista frontale)

Ceppo tagliato (vista frontale)

Passaggio 3: aggiungere sporco e altri ingredienti.

L'aggiunta di sporcizia più foglie, erba e / o pacciame (qualunque cosa tu abbia a portata di mano) contribuirà ad accelerare il processo di decomposizione in quanto supporta la crescita di funghi nell'albero. Per questo passaggio, ho applicato un po 'di sporco sul moncone, abbastanza da coprire la parte superiore, e l'ho premuto con un secchio per farlo aderire. (Avrei potuto aggiungere più sporcizia, ma scavare è un duro lavoro e sono troppo pigro.) Ho quindi riempito il contenitore per essere posizionato sopra il moncone (un secchio nero) con foglie bagnate a metà circa. (Vedi foto sotto.)

Fai clic sulla miniatura per visualizzare a schermo intero

Sporcizia applicata in cima al moncone

Foglie bagnate (da applicare al moncone)

Sporcizia applicata in cima al moncone

Sporcizia applicata in cima al moncone

Foglie bagnate (da applicare al moncone)

Foglie bagnate (da applicare al moncone)

Passaggio 4: coprire il moncone.

Per questo passaggio, ho usato un secchio di gomma nera sufficientemente grande da coprire il moncone dall'alto verso il basso (vedi foto sotto). Il nero è il migliore perché i colori più scuri assorbono più luce, creando più calore all'interno dell'involucro in modo da accelerare le reazioni chimiche associate al processo di decomposizione dell'albero. (Tuttavia, se non hai a portata di mano un contenitore di colore nero o scuro, sentiti libero di usare qualsiasi contenitore di cui puoi facilmente ottenere poiché questo metodo funziona bene anche con contenitori di colore chiaro e copertura parziale del moncone.)

Ho quindi messo il secchio a testa in giù sopra il moncone, girandolo con cura in modo che le foglie rimanessero all'interno. (La prima volta che ho provato questo, ho notato che il secchio si sentiva ancora allentato attorno al moncone, quindi l'ho rimosso e ho aggiunto altre foglie.)

Con tutte quelle foglie e lo sporco, c'è più materia organica per sostenere la crescita dei funghi, che, combinata con l'umidità, aiuta ad accelerare la decomposizione. Le foglie e la sporcizia servono anche a far sì che il secchio si adatti meglio al moncone, in questo modo, molto probabilmente rimarrà messo in caso di forte vento.

Fai clic sulla miniatura per visualizzare a schermo intero

Ceppo coperto di secchio (vista dall'alto)

Ceppo coperto di secchio (vista laterale)

Ceppo coperto di secchio (vista dall'alto)

Ceppo coperto di secchio (vista dall'alto)

Ceppo coperto di secchio (vista laterale)

Ceppo coperto di secchio (vista laterale)

Passaggio 5: ricontrolla tra un anno.

Ora che il moncone è stato coperto, non c'è nient'altro da fare se non aspettare...

Dopo aver trattato il moncone come descritto sopra, riprova tra circa un anno e fai un calcio veloce (ma non così difficile da romperti il ​​piede!). Se reagisce, aspetta un altro anno e una volta che inizia a muoversi, sei in affari! Ciò significa che il decadimento dell'albero si è propagato fino alle radici in modo che il moncone possa ora essere rimosso facilmente.

La foto sopra mostra il moncone del mio primo esperimento che è stato ucciso tenendolo parzialmente coperto con una lattina di caffè per un paio d'anni. Le cose buone arrivano a chi sa aspettare.

Rimozione del ceppo di albero in modo pigro: ceppo

Dopo non aver visto il moncone per molti mesi, proprio l'altro giorno, ho deciso di testarlo di nuovo, ed ecco, il moncone è caduto a terra senza quasi alcuno sforzo da parte mia! L'estrazione da terra era estremamente facile, non richiedeva assolutamente alcuna trazione, scavo o taglio. La cosa bella era che non avevo fatto preparazioni speciali se non quella di mettere la lattina sopra il moncone, che non lo copriva nemmeno del tutto.

Hai mai dovuto rimuovere un tronco d'albero?

  • sì
  • No

Altri modi per rimuovere ceppi d'albero

Esistono numerosi altri modi per rimuovere i ceppi di alberi che vanno dai metodi di forza bruta che impiegano smerigliatrici per ceppi pesanti a varie tecniche chimiche che accelerano il processo di decadimento del moncone. Ogni metodo ha i suoi vantaggi e svantaggi. Quando si tratta di decidere quale metodo è il migliore, non esiste una tecnica unica per tutti poiché i ceppi di alberi variano ampiamente per forma, dimensioni, età, posizione, tipi di vegetazione circostante e altri fattori importanti.

  • Usa una smerigliatrice di ceppi. Se hai bisogno di sbarazzarti dei monconi in fretta e non vuoi scavarli, allora usare una smerigliatrice di ceppi è praticamente l'unico modo per andare. È anche una buona tecnica se si dispone di ceppi estremamente grandi (ad esempio, maggiore di 18 "di diametro). Tra tutti i modi per rimuovere i ceppi di alberi, l'uso di una smerigliatrice di ceppi è il più costoso, sia che si noleggi l'attrezzatura e si faccia da soli o assumere qualcuno per farlo. (Se lo fai da solo, assicurati di rimuovere eventuali rocce e detriti dall'area e prendere altre precauzioni di sicurezza come l'uso di occhiali protettivi.) Potrebbe anche essere problematico per i monconi che si trovano molto vicino agli edifici.
  • Usa le tecniche chimiche. Se puoi aspettare 1-3 mesi, allora ci sono molte tecniche chimiche disponibili. Il più popolare di questi è applicare nitrato di potassio, fertilizzante o altra sostanza chimica ricca di azoto sul moncone praticando diversi fori nella parte superiore e riempiendoli con la sostanza chimica miscelata con acqua. Le sostanze ricche di azoto promuovono la crescita di funghi che accelerano il processo di decadimento, facilitando la rimozione del moncone. Dopo che gli sarà permesso di fare il loro lavoro (in genere per diverse settimane o mesi), il moncone diventerà gradualmente morbido e pacciamante. Un'ascia può quindi essere utilizzata per rompere il moncone e rimuoverlo, oppure può essere bruciato applicando cherosene e dando fuoco. Questa tecnica funziona meglio su ceppi che sono morti da almeno un anno.
  • Usa il sale. Una variazione della tecnica sopra è l'uso del sale. Per proteggere la vegetazione circostante, è importante assicurarsi che il sale sia confinato all'interno del moncone in modo che non si riversi nel terreno. Altre tecniche simili fanno uso di una varietà di sostanze chimiche e sostanze come carburante deisel, candeggina, idrossido di sodio e persino acido solforico. In alcuni casi, potrebbero essere necessari controlli frequenti e domande ripetute,
  • Lascia che la natura lo faccia. Infine, molte persone scelgono di lasciare che la natura faccia il suo corso. Questo è il metodo che descrivo in questo articolo, ed è il metodo più economico e pratico, ma ovviamente impiega anche più tempo. Il tempo necessario affinché un moncone muoia completamente in modo naturale può richiedere da diversi anni a un decennio, a seconda del moncone. Le tecniche che descrivo sopra mostrano come accelerare il decadimento naturale in modo da ridurre notevolmente i tempi di attesa.

E i chiodi di rame? Funzionano per rimuovere un moncone?

Esiste un altro metodo fluttuante su Internet che prevede inchiodare molti chiodi di rame nel ceppo di albero. Per coloro che hanno riportato buoni risultati, il segreto è usare molte unghie (almeno quattro, a seconda delle dimensioni del moncone).

La tecnica del chiodo in rame è una delle tante che dovrebbe anche accelerare i processi di decadimento dell'albero naturale, facilitando la rimozione del moncone. Mentre molti sostengono che questo metodo funzioni, ci sono altri che dicono che sia un mito urbano (che è anche la mia ipotesi migliore). Lo metto qui solo perché coloro che sono alla ricerca di modi per rimuovere i ceppi d'albero potrebbero aver trovato questa tecnica durante la ricerca su Internet e probabilmente si stanno chiedendo quanto sia davvero efficace. Per quanto mi riguarda, non ho mai provato questa tecnica di prima mano, ma quando lo farò, ti farò sapere qui come i miei risultati vengono visualizzati.

Qual è il tuo metodo preferito per rimuovere ceppi d'albero?

  • Uso una smerigliatrice di ceppi e faccio il lavoro da solo.
  • Assumo un arboricoltore o un altro professionista dell'albero per affrontare il problema.
  • Uso nitrato di potassio.
  • Uso il fertilizzante.
  • Io uso il sale.
  • Uso altre sostanze chimiche, ad esempio idrossido di sodio, acido solforico, carburante deisel, candeggina.
  • Lascio che la natura faccia il suo corso e aspetto che il moncone marcisca.
  • Altro (si prega di commentare).

Questo articolo è accurato e fedele al meglio delle conoscenze dell'autore. Il contenuto è solo a scopo informativo o di intrattenimento e non sostituisce il consiglio personale o la consulenza professionale in questioni commerciali, finanziarie, legali o tecniche.


Lasciare Un Commento