Giardinaggio Domande Trovano Risposta Da Giardinieri Esperti

Comprendere il terreno del tuo giardino

Il terreno di colore scuro indica normalmente terreno sano.

Il terreno di colore scuro indica normalmente terreno sano.

Il giardiniere principiante potrebbe non apprezzare appieno come il suolo sia una componente vitale di un giardino sano. E ad eccezione del giardinaggio idroponico e di alcuni altri metodi di giardinaggio selezionati, un giardino di successo inizia con un buon terreno.

Il suolo è composto da quattro componenti di base: ghiaia, sabbia, limo e argilla. Il terriccio e la materia organica, sebbene non necessariamente un tipo di suolo, sono altre due importanti sfaccettature che incidono sulla salute generale del suolo.

A seconda del tipo di pianta che desideri posizionare nel tuo giardino, dovrai variare il rapporto tra questi sei componenti del suolo. Prima di conoscere il rapporto, impariamo a conoscere ogni elemento del suolo.

Questo terreno ha un alto contenuto di ghiaia.

Questo terreno ha un alto contenuto di ghiaia.

Ghiaia

La ghiaia è normalmente la più grande particella nel tuo mix di terreno standard. È grossolano e contiene poca o nessuna acqua. La ghiaia non ha praticamente sostanze nutritive, né trattiene sostanze nutritive dal suolo quando passa l'acqua.

Sabbia

La sabbia è più piccola della ghiaia ma non è la particella componente più piccola nel mix. I nutrienti tendono a passare attraverso la sabbia, quindi le miscele di terreno pesante con sabbia tendono a richiedere una fertilizzazione più frequente.

Limo

Il limo è una particella più piccola della sabbia ed è il componente principale del terreno adeguato. Il limo è composto da piante decomposte e / o materia animale, come letame, foglie e ramoscelli. A differenza della ghiaia o della sabbia, il limo trattiene umidità e sostanze nutritive. Ha anche la capacità di intrappolare l'aria, il che aiuta le piante a prosperare.

Questa vecchia strada dell'Alabama è composta da argilla rossa.

Questa vecchia strada dell'Alabama è composta da argilla rossa.

Argilla

L'argilla è la più piccola particella nel suolo. A seconda di dove vivi, potresti avere un livello molto basso o molto alto di argilla nel tuo terreno. Le particelle di argilla hanno bordi frastagliati (visibili solo al microscopio) e sono altamente ionizzate, il che significa che sono caricate positivamente o negativamente e possono legarsi abbastanza strettamente. Se inumiditi, i bordi frastagliati dell'argilla si legano così strettamente che tra i pezzi adiacenti non può esserci nemmeno aria o acqua. Anche i nutrienti tendono a legarsi all'argilla, impedendo alle piante di assorbirli.

terra grassa

Il terriccio non è di per sé una particella di terreno, ma piuttosto una miscela di particelle di terreno. I argille variano notevolmente, da una miscela sabbiosa a una miscela con un contenuto di argilla più elevato, il che va bene, poiché non tutte le piante richiedono lo stesso tipo di terreno. La cosa grandiosa del terriccio è che puoi aggiungere una o più delle diverse particelle di terreno fino a ottenere la consistenza desiderata del terriccio.

Il pacciame è una forma di materia organica.

Il pacciame è una forma di materia organica.

Materia organica

La materia organica, come foglie o letame in decomposizione, può quasi sempre migliorare le condizioni del suolo. Ad esempio, i terreni con un alto contenuto di argilla beneficiano della materia organica, poiché aiutano a spezzare i legami stretti e consentono all'aria e all'umidità di penetrare nel terreno. I terreni sabbiosi beneficiano anche della materia organica, poiché aiuta a migliorare la ritenzione idrica.

Aggiungi regolarmente materia organica al terreno per mantenerlo in condizioni ottimali.

Il pacciame è una forma di sostanza organica che i giardinieri spesso posizionano sullo strato superiore del terreno. Più che una semplice caratteristica decorativa, il pacciame aiuta il terreno a trattenere l'umidità. Secondo il "Manuale del giardiniere del sud" uno strato di pacciame da 2 pollici può aiutare a ridurre la perdita d'acqua fino al venti percento e mantiene anche le temperature del terreno da 5 a 10 gradi più fredde.

Nozioni di base sulla fertilizzazione

Esistono tre sostanze nutritive di base di cui tutte le piante hanno bisogno: azoto (N), fosforo (P) e potassio (K). Poiché le piante riducono naturalmente il terreno di questi macronutrienti, dovrai concimare bene il terreno e spesso se vuoi piante sane.

I fertilizzanti commerciali elencano il rapporto di ciascun macronutriente sulla confezione. Se stai fertilizzando prati verdi o prati, cerca un fertilizzante con alti livelli di azoto. Acquista fertilizzanti con alti livelli di fosforo per piante con grandi fioriture.

Poiché le piante assorbiranno azoto, fosforo e potassio formano il terreno che dovrai fertilizzare il terreno circa ogni anno.

Le piante possono assorbire meglio l'acqua nelle prime ore del mattino.

Le piante possono assorbire meglio l'acqua nelle prime ore del mattino.

Nozioni di base di irrigazione

In generale, è meglio annaffiare le piante in profondità e accuratamente piuttosto che frequentemente con meno acqua. Le piante che innaffiano completamente utilizzano effettivamente meno acqua perché consentono loro di coltivare radici più profonde nel terreno e le radici profonde usano l'acqua in modo più efficiente.

Piante acquatiche durante i periodi più freddi della giornata, come la mattina prima dell'alba. Le tue piante non solo riceveranno effettivamente più acqua (poiché non evaporerà), ma consentiranno anche alla pianta di asciugarsi naturalmente, il che limita le malattie e la muffa.

Terreno di valutazione

Ora che hai capito i componenti di base del suolo, dovresti essere in grado di capire quale sia una buona miscela di terreno, dovresti notare sabbia, limo, argilla, ghiaia e materia organica nel tuo suolo. In generale, il terreno marrone scuro o nero ha molti nutrienti. Altri due semplici modi per distinguere un buon terreno sono la velocità con cui l'acqua ne viene scaricata (l'acqua stagnante è una cattiva indicazione) e la consistenza (il buon terreno si sbriciolerà facilmente quando viene spremuto).

Se non sei ancora sicuro di avere terreno adeguato, prova a testarlo. Ci sono alcune opzioni che hai quando si tratta di testare il suolo, puoi testarlo tu stesso con un kit a casa (o un semplice test fai-da-te) o inviare alcuni campioni a un'estensione cooperativa locale o a una società di test del suolo. In generale, inizierai con la raccolta di campioni del terreno da tutto il giardino, scavando da circa 4 a 6 pollici. Rimuovere qualsiasi sostanza non organica e rompere qualsiasi grande pezzo di terreno. Mescola il terreno insieme intorno al tuo cortile. Seguire le istruzioni sul pacchetto o sul sito Web.

La maggior parte dei kit di analisi del suolo valuta il pH complessivo del suolo. Il termine "pH" si riferisce all'alcalinità complessiva dell'acidità del suolo. La scala del pH varia da 1 a 14, i livelli inferiori a 7 sono considerati terreno acido, i livelli superiori a 7 sono considerati alcalini.

Suggerimenti

Non tentare di modificare il terreno con un alto contenuto di argilla aggiungendo più sabbia, in quanto ciò potrebbe solo provocare una miscela simile al cemento. Assicurati di aggiungere parti uguali di materia organica e sabbia all'argilla.

Valuta di avviare il tuo cestino per il compost per migliorare il terreno del tuo giardino. Il compost utilizza scarti vegetali e altri rifiuti normali del cortile, quindi il compostaggio non solo avvantaggia il tuo giardino, ma aiuta anche a eliminare inutilmente i rifiuti gettati nella spazzatura.

risorse

Vantaggi del compostaggio

Come controllare il pH del tuo terreno senza acquistare un kit di test del suolo

Manuale del giardiniere meridionale di Troy B. Marden (2014)


Lasciare Un Commento