Giardinaggio Domande Trovano Risposta Da Giardinieri Esperti

Quando e come trapiantare le piante di pomodoro

Il trapianto di piante di pomodoro dai contenitori al giardino (o ad altri contenitori) non è un processo difficile, ma è necessario seguire da vicino alcuni passaggi. Questa guida ti mostrerà come farlo come un professionista.

Il trapianto di piante di pomodoro dai contenitori al giardino (o ad altri contenitori) non è un processo difficile, ma è necessario seguire da vicino alcuni passaggi. Questa guida ti mostrerà come farlo come un professionista.

Il trapianto o il reimpianto di piante di pomodoro è il processo mediante il quale la pianta viene rinvasata da una posizione all'altra. Questo processo di solito avviene dopo che la pianta è stata avviata dal seme in condizioni di crescita ottimali.

Ci sono molti vantaggi nel trapiantare piantine di pomodori, ma il più importante è il fatto che puoi controllare l'ambiente di coltivazione e massimizzare lo spazio del tuo giardino.

Sebbene il trapianto possa sembrare un processo semplice, in realtà è un po 'più complicato di quanto si pensi. Prima di tutto, è fondamentale comprendere le differenze coinvolte nel trapianto delle piante da un contenitore all'altro e nel trapianto da un contenitore nel giardino.

Quando dovresti trasferire la tua pianta di pomodoro in un altro contenitore?

Diamo prima un'occhiata quando è necessario trapiantare la piantina in un contenitore più grande. Ci sono alcuni motivi per cui vorresti trapiantare le piantine dal contenitore in cui sono germogliate in un contenitore secondario:

  • Fornire ad ogni pianta di pomodoro un contenitore a parte.
  • Per spostarlo in un contenitore più grande, perché le radici non hanno più spazio verticale per crescere.
  • Per spostarlo in un contenitore più grande e allo stesso tempo seppellire la pianta fino alle prime foglie, offrendo alla pianta l'opportunità di sviluppare un migliore apparato radicale.

Non innaffiare prima del trapianto

Non innaffiare la tua pianta il giorno in cui prevedi di trapiantarla. Ciò rende il terreno aderente alla radice e aumenta la probabilità di rottura delle radici durante il trasferimento.

Come trapiantare le piante di pomodoro da un contenitore all'altro

Prima di fare qualsiasi cosa, è importante ricordare che non dovresti innaffiare le tue piante di pomodoro il giorno in cui desideri trapiantarle in un nuovo contenitore. Il terreno umido ha la tendenza ad attaccarsi alle radici. Anche il terreno umido è più pesante, aumentando la probabilità che le radici si rompano durante il trapianto.

Dopo aver evitato questo errore, ecco come trapiantare la tua pianta di pomodoro da un contenitore all'altro:

  1. Riempi il contenitore più grande con un impasto umido.
  2. Raccogli un foro al centro del nuovo contenitore, in modo da poter facilmente posizionare la pianta di pomodoro nel foro.
  3. Prendi la pianta di pomodoro dal contenitore originale tenendo le dita attorno al gambo della pianta e capovolgendo il contenitore. (Puoi guardare il video qui sotto per una visualizzazione utile.)
  4. Se hai più piante, separale l'una dall'altra, assicurandoti di tenere la pianta per le foglie e non per lo stelo. Non è necessario separare il terreno dalle radici. Se parte del terreno cade, non hai assolutamente nulla di cui preoccuparti. Assicurati solo di non rompere le radici.
  5. Posiziona le singole piante nei loro nuovi contenitori seppellendo lo stelo libero, lasciando le prime foglie appena sopra il terreno. (Non lasciare che le foglie tocchino il terreno.)
  6. Infine, innaffia le nuove piante e posizionale sul davanzale della finestra, o forse nel tuo caso sotto le luci di coltivazione.

Quando dovresti trasferire la tua pianta di pomodoro da un contenitore al giardino?

Dovresti trasferire la tua pianta da un contenitore al giardino solo se è già alta circa 4-5 pollici e la temperatura esterna è superiore a 50–55 gradi Fahrenheit di notte.

Inoltre, dovresti trapiantare una pianta di pomodoro in giardino solo dopo averla indurita.

Come indurire la tua pianta di pomodoro

L'indurimento delle piante di pomodoro è il processo di acclimatazione delle piantine di pomodoro o delle giovani piante all'ambiente esterno prima di piantarle permanentemente nel terreno o di lasciarle permanentemente all'aperto (se coltivi piante di pomodoro in contenitori). Questo processo di solito avviene in un periodo di almeno una o due settimane.

Ecco come farlo:

  1. Trova un luogo riparato all'esterno che riceva alcune ore di luce solare diretta. Cerca di assicurarti che questo spot non abbia venti molto forti o venti che potrebbero danneggiare la pianta.
  2. Il primo giorno, porta le piante di pomodoro all'aperto e mettile in questo posto per due o tre ore prima di riportarle dentro.
  3. Il secondo giorno, lasciali all'aperto un po 'di più. Allo stesso tempo, posizionali in un punto con più ore di luce solare diretta.
  4. Fallo per circa cinque giorni. Il sesto giorno, lascia le piante all'aperto durante la notte. Assicurati solo che non ci sia pericolo di gelo quando lo fai.
  5. Il settimo giorno fino al giorno in cui le pianti in giardino, posiziona le piante in punti che ricevono circa 10 ore di luce solare.

Che dire delle persone che hanno bisogno di andare al lavoro e non possono essere a casa per riprendere le piante dopo due ore? In tal caso, trova un punto che non riceva molta luce solare diretta e lascia che le tue piante siano fuori fino a quando non torni a casa dal lavoro. Questo non è il modo migliore per farlo, ma potresti doverlo fare comunque se non hai altre opzioni.

Nota: L'indurimento è qualcosa che devi fare non solo per le piante di pomodoro, ma per tutte le piante inizialmente coltivate indoor. Questo viene fatto per impedire alle piante di morire di shock o di scottarsi al sole dal loro nuovo ambiente duro.

Come trapiantare la tua pianta di pomodoro da un contenitore al giardino

È fondamentale ottenere i primi passi giusti quando si piantano i pomodori in giardino. Ciò è particolarmente importante se stai coltivando una varietà indeterminata, poiché hanno bisogno di una base molto solida.

Segui questi passaggi e dovresti essere a posto:

  1. Distanziali: Innanzitutto, scopri quanto spazio ti serve intorno a ogni pianta di pomodoro. I pacchetti di semi della maggior parte dei fornitori specificano la dimensione della pianta di pomodoro a piena crescita. Se non ci sono specifiche sul pacchetto, dovresti fare le tue ricerche online. La distanza necessaria tra la base delle due piante è di solito specificata. In caso contrario, scopri cosa ti è stato dato e fai la matematica semplice. La mancata fornitura di spazio sufficiente farà sì che le tue piante competano tra loro per spazio e luce solare, con il risultato finale di un minor numero di pomodori.
  2. Segna il terreno: Una volta che conosci la spaziatura richiesta, segna i punti sul terreno in cui verranno posizionate le piante di pomodoro.
  3. Scavare buche: Scava buche nel terreno profonde quanto il contenitore, oltre alla punta aggiuntiva dello stelo che desideri seppellire. Consiglio vivamente di seppellire una parte dello stelo fino alle foglie.
  4. Crea più gambo da seppellire: Se hai molto fogliame e le tue piante sono alte, suggerirei di tagliare le foglie inferiori in una giornata di sole. Il giorno successivo (una volta che la ferita aperta è guarita), posiziona la pianta nel terreno fino alle foglie. Assicurati di non lasciare che le foglie entrino in contatto con il suolo.
  5. Picchettare il terreno: Prima di posizionare effettivamente la pianta nel terreno, posiziona le puntate di pomodoro nel terreno. Questo ti impedisce di danneggiare il sistema di root.
  6. Posiziona le gabbie: Se decidi di sostenere la pianta usando le gabbie, posiziona le gabbie immediatamente dopo il trapianto delle piante. Posizionare in questo momento, piuttosto che quando hai effettivamente bisogno del supporto, ti impedisce di danneggiare qualsiasi nuova radice che si sviluppa.
  7. Innaffiare le piante: Dopo il trapianto riuscito della pianta di pomodoro, assicurati di fornirgli abbastanza acqua. A questo punto, potresti essere interessato a leggere di più sull'irrigazione dei pomodori per prevenire le malattie e il marciume radicale, fornendo anche le migliori condizioni di crescita.
  8. Pacciamare il terreno: Termina il processo con uno strato di pacciame sulla cima del terreno.

Questo articolo è accurato e fedele al meglio delle conoscenze dell'autore. Il contenuto è solo a scopo informativo o di intrattenimento e non sostituisce il consiglio personale o la consulenza professionale in questioni commerciali, finanziarie, legali o tecniche.


Articoli Correlati
Lasciare Un Commento