Migliorie di casa Domande Trovano Risposta Da Giardinieri Esperti

Il tuo balcone giardino

Il tuo balcone giardino: contenitori

Il tuo balcone giardino: bene

La gioia del giardinaggio

È il primo giorno di marzo mentre scrivo questo. Per quelli, come me, che vivono nei climi settentrionali, il terreno è ancora ghiacciato e l'aria è fredda. I primi rumori della primavera stanno iniziando a mostrare, ed è il momento dell'anno per pianificare i nostri giardini. Gli espositori di semi sono disponibili nei negozi, i cataloghi sono nella nostra posta e le dita ci pizzicano nel profondo terriccio riscaldato dal sole.

Crescendo in una fattoria, abbiamo sempre avuto un enorme giardino - ben oltre un acro di dimensioni, nel suo punto più grande. Quasi la metà erano patate! Patate bianche e rosse - un anno, abbiamo persino avuto blu - fila su fila di piselli, mais, carote, cetrioli, zucchine, lattughe, cavoli e molto altro ancora. Ci è voluto molto lavoro da mantenere, ma tra il giardino e gli animali della fattoria non abbiamo dovuto comprare molto al supermercato!

Poi mi sono trasferito in città e il giardinaggio è diventato un ricordo del passato. Passarono molti anni prima che vivessimo in un posto abbastanza a lungo da aprire un giardino, non importa da qualche parte con accesso alla terra.

Voglio chiarire, tuttavia, che quando parlo di giardinaggio, non parlo di fiori. Ci sono molte informazioni là fuori su come coltivare fiori sul tuo balcone, ma per quanto riguarda le verdure? C'è qualcosa di molto speciale nel riuscire a mettere insieme un'insalata con verdure appena raccolte, pochi minuti fa, o avere verdure con il tuo pasto così fresche che scoppiano con una dolcezza croccante diversa da qualsiasi altra cosa! Certo, non fa male risparmiare anche un po 'di soldi sulla bolletta della spesa!

La vita in appartamento non deve essere una vita senza giardino. Se sei abbastanza fortunato da avere un balcone - anche piccolo - è sorprendente quanto puoi crescere!

Quindi se hai voglia di mettere le mani nella terra, risparmia un po 'di soldi sul conto della spesa, preoccupati per la sicurezza del tuo cibo, non hai accesso a un orto, ma hai un balcone, questo è per te!

(aggiornato il 20 maggio 2012)

(aggiornato con le foto del raccolto 2012 e per rimuovere i collegamenti morti)

(aggiornato per includere le foto dei nostri giardini sul balcone 2014)

Il tuo balcone giardino: contenitori

Valutare il tuo spazio

Con cosa devi lavorare?

Foto di una delle mie piantatrici di rotaie, scattata il 22 marzo 2012 - chiaramente non pianterò presto!

La prima cosa che devi determinare, molto prima di iniziare il tuo giardino sul balcone, è con cosa devi lavorare? Qui ci sono solo alcune cose che dovrai prendere in considerazione.

Spazio fisico - quali sono le dimensioni disponibili? Tieni presente che devi essere in grado di spostarti nei contenitori e di spostarli, se necessario. Hai una ringhiera robusta? Forse puoi posizionare fioriere ferroviarie su di esse o appenderle all'esterno della guida. C'è un'uscita antincendio che deve essere mantenuta libera? Hai un tetto / soffitto / sporgenza sopra il tuo balcone? Il tuo balcone è in cemento o legno? Il peso dei contenitori riempiti di terra può aumentare rapidamente e vuoi essere sicuro che il tuo balcone possa sostenerlo. Quante pareti hai? Sei autorizzato / in grado di allegare qualcosa a loro? Per cos'altro usi il balcone (barbecue, spazio di archiviazione, tavoli e sedie...)?

Luce - quanta luce naturale riceve il tuo spazio? Sei esposto a sud, con sole pieno per gran parte della giornata, o esposto a nord, con solo luce indiretta per gran parte della giornata? Ricevi solo poche ore di luce solare diretta all'alba o al tramonto? Conoscere quante ore di luce arriva il tuo spazio ti aiuterà a decidere quali piante sarai in grado di coltivare. Alcune piante richiedono molte ore di piena luce, mentre altre fanno meglio in luce indiretta o ombra. Prenditi il ​​tempo per determinare come la luce e l'ombra colpiscono il tuo spazio durante il giorno e tieni presente che questo cambierà durante la stagione di crescita.

La tua zona in crescita - vai online, controlla alcuni cataloghi di sementi o dai un'occhiata ai libri per trovare le mappe delle zone di crescita per la tua regione. Quando capisci in quale zona vivi, puoi usarlo per decidere quali semi o piante hanno una stagione di crescita compatibile con essa. Ricorda, tuttavia, che su un balcone puoi infrangere alcune regole! È possibile creare microclimi che ti permetteranno di coltivare piante che preferiscono una zona più calda o più fredda, e ci sono modi in cui puoi prolungare la tua stagione di crescita. Usa la zona della tua regione come guida per determinare cosa puoi coltivare, ma sappi che puoi spingere un po 'i limiti.

Il tuo balcone giardino: balcone

Qualche esempio

Per darti un'idea di cosa cercare, ecco un confronto dei balconi che abbiamo avuto di recente.

Prima di trasferirci dove siamo ora, abbiamo vissuto in un appartamento con un ampio balcone. Era molto lungo, ma abbastanza stretto. A un'estremità c'era uno spazio di archiviazione. Dall'altra parte c'era un muro con un'apertura stretta sul parapetto (abbastanza grande per farci passare un gatto, lo abbiamo scoperto) che conduceva al balcone del nostro vicino. Il pavimento era di cemento, così come il soffitto, con stucchi sul muro dell'appartamento e pareti di mattoni / magazzini. Avevamo una stretta ringhiera in acciaio. Avevamo un barbecue e un tavolo da patio, e dovevamo mantenere aperto l'accesso tra l'ingresso della porta del patio e l'area di stoccaggio. Abbiamo anche affrontato il nord-nord-ovest e non abbiamo avuto luce solare diretta e luce solare indiretta per un paio d'ore, al massimo, al tramonto.

Abbiamo scoperto che il nostro balcone era stranamente non riparato. Eravamo al terzo piano (di un grattacielo di 19 piani), che era abbastanza basso da far esplodere la sabbia della strada sul nostro balcone - abbastanza che i miei pensieri di avere uno stendino per il bucato furono fermamente respinti. Inoltre troveremmo regolarmente mozziconi di sigarette e fiammiferi usati sul nostro balcone. Nessuno nella nostra famiglia fumava. Questi venivano da persone che li gettavano dai loro balconi sopra di noi.

Con questo spazio, ho provato a coltivare alcune piantine che abbiamo ottenuto per Arbor Day (jack pine e abete bianco) sul nostro tavolo da patio. Morirono. Semplicemente non avevamo abbastanza luce e, sebbene avessimo tre pareti, raffiche di vento spesso abbattevano i contenitori in cui avevo le piantine. Ho pensato che probabilmente avremmo potuto coltivare con successo appartamenti di lattuga in quello spazio ma, alla fine, deciso che non ne valeva la pena.

Quindi ci siamo trasferiti nella nostra attuale casa a schiera. Si trova al 2° e al 3° piano di un complesso di 3 piani e il nostro balcone si trova al 2° piano. È abbastanza grande e quasi completamente di forma quadrata. Abbiamo il muro della casa sul retro, una mezza parete su ciascun lato, una ringhiera di legno nella parte anteriore e una scala antincendio vicino alla ringhiera in una parete. La parte superiore della ringhiera in legno è larga circa 6 pollici. Il balcone è in legno e il pavimento è coperto da impermeabilizzazione e moquette esterna. Le pareti sono coperte da rivestimenti. Siamo rivolti a sud e riceviamo la piena luce solare dall'alba a circa un'ora prima del tramonto, quando la luce viene finalmente bloccata da un albero e altri edifici.

In questo spazio, abbiamo un barbecue, un'altalena e un tavolo da patio (aggiunti di recente), inoltre dobbiamo mantenere un percorso libero per la scala antincendio. È anche il luogo in cui immagazziniamo sacchi extra di terra e ghiaia, nonché un serbatoio di propano di ricambio per il barbecue. Inoltre, vogliamo mantenere il centro chiaro per le attività. Questo mi lascia con il piano del tavolo da patio, le rotaie e i lati non occupati dal barbecue. Inoltre, non ci è permesso di attaccare nulla direttamente alle pareti.

Abbiamo scoperto due problemi con la nostra posizione. Innanzitutto, con la quantità di luce solare diretta che otteniamo, i contenitori possono effettivamente surriscaldarsi e le radici possono iniziare a bruciare. I contenitori devono essere ruotati regolarmente e annaffiati più spesso. Questo era previsto. Il secondo problema è stato più che una sorpresa. Vento. Indipendentemente dalla direzione da cui proviene il vento, il nostro balcone sembra agire come una sorta di imbuto. Non c'è angolo che non sia influenzato dal vento, che può ruotare con sorprendente violenza. Inoltre non c'è tetto, quindi non c'è protezione da grandine o pioggia battente. Ciò significa che tutto ciò che coltiviamo deve essere in grado di resistere a molta luce solare diretta (anche se posso creare ombra, se necessario) ed essere abbastanza resistente da gestire gli elementi.

Prendere il tempo per valutare il tuo spazio è un primo passo fondamentale che ti aiuterà a decidere cosa puoi coltivare, dove e come coltivarlo e risparmiarti dalla spesa di denaro in contenitori e piante che non funzioneranno nella tua posizione.

La foto sopra, scattata il 22 marzo 2012, mostra le mie due fioriere su rotaia distanziate abbastanza da adattarsi al nostro barbecue senza essere influenzate dal calore. Se necessario, possono essere fatti scivolare facilmente da un lato all'altro.

Foto del nostro giardino balcone 2010

Fai clic sulla miniatura per visualizzare a schermo intero

Il nostro origano ha fatto molto bene.

Erba cipollina e salvia

Carote a sinistra, Bok Choy a destra e

Timo nascosto.

Peaking mint.

I fiori di origano hanno portato alcuni visitatori meravigliosi.

Un'ape che visita il nostro Boy Choy. Abbiamo permesso ad alcuni di andare alle sementi e li abbiamo raccolti per il prossimo anno.

Il nostro origano ha fatto molto bene.

Il nostro origano ha fatto molto bene.

Erba cipollina e salvia

Erba cipollina e salvia

Carote a sinistra, Bok Choy a destra e

Carote a sinistra, Bok Choy a destra e "Spinaci alla fragola" nel mezzo (quelli non sono andati affatto bene!)

Timo nascosto.

Timo nascosto.

Peaking mint.

Peaking mint.

I fiori di origano hanno portato alcuni visitatori meravigliosi.

I fiori di origano hanno portato alcuni visitatori meravigliosi.

Un'ape che visita il nostro Boy Choy. Abbiamo permesso ad alcuni di andare alle sementi e li abbiamo raccolti per il prossimo anno.

Un'ape che visita il nostro Boy Choy. Abbiamo permesso ad alcuni di andare alle sementi e li abbiamo raccolti per il prossimo anno.

Piantina di basilico

Piantina di basilico

Ciò che cresci decide come crescere!

Capire quali contenitori sono necessari.

Ora che hai valutato il tuo spazio quanto più possibile all'inizio del gioco, è tempo di decidere cosa vuoi piantare. Questo ti aiuterà anche a capire quali dimensioni dei contenitori ti serviranno, quanto e quale tipo di terreno, ecc.

Alcuni dei commestibili più facili da coltivare sono una selezione di erbe, lattughe e verdure per insalata. Molti non richiedono contenitori particolarmente profondi, quindi puoi essere creativo nell'usare il tuo spazio. Queste sono un'ottima scelta per cominciare, soprattutto se vuoi aumentare la quantità di verdure salutari che mangi, ma scopri che le verdure acquistate in negozio tendono a rovinare con una velocità scioccante (ho avuto un pacchetto di erbe sfocate e viscide durante la notte! ). Gli ortaggi a radice possono anche essere coltivati ​​in contenitori, purché siano abbastanza profondi.

Alcune piante alimentari possono essere avviate in casa per allungare la stagione di crescita (la metà di marzo è un buon momento per iniziare la maggior parte dei semi in casa). Se non si dispone dello spazio, potrebbe valere la pena pagare un costo aggiuntivo per l'acquisto in una serra locale.

Con alcuni tipi di piante, è bene valutare se vale la pena coltivare te stesso. Le patate, ad esempio, possono essere un'ottima pianta da coltivare in un contenitore, ma quando si bilancia il costo dei materiali e del suolo necessari, è improbabile che valga l'investimento per i Russet, che sono già così economici nei negozi. Se vuoi coltivare varietà di cimelio, tuttavia, potrebbe valere la pena investire.

Passa un po 'di tempo a sfogliare i cataloghi di sementi e i siti Web delle loro aziende. Alcune delle tue verdure preferite potrebbero essere disponibili in varietà nane che sarebbero grandi in contenitori, e alcune aziende ora specificano se alcune varietà di verdure sono buone per la semina in contenitori. Non dimenticare frutta e bacche! Parecchie varietà andrebbero abbastanza bene in contenitori.

Altre cose da tenere a mente sono i materiali extra che molti hanno bisogno di investire. Se vuoi coltivare piante rampicanti, come cetrioli o zucca, potresti dover investire in un supporto reticolare, pali o qualche altro metodo per dare alle tue viti spazio per crescere.

Per un nuovo giardino balcone, inizia con pochi contenitori e varietà vegetali. Il tuo primo anno sarà un'esperienza di apprendimento e scoprirai cose sul tuo spazio in crescita che ti sei perso quando hai valutato il tuo spazio per la prima volta (come abbiamo fatto noi, con il nostro problema del vento!). Scegli le piante che conosci e che la tua famiglia apprezzeranno e mangeranno regolarmente.

Una volta che hai un elenco di potenziali piante da coltivare, è tempo di fare un po 'di ricerca. Di quanto spazio di crescita hanno bisogno le singole piante (quando crescono in contenitori, non è necessario tenere conto dello spazio consigliato tra le file) e quanto in profondità arrivano i loro sistemi di radici? Quali sono le loro abitudini di crescita? Alcune varietà di piante, come gli spinaci o il Bok Choi, hanno la tendenza a scappare (sparare e andare a seminare) se ricevono molto sole e calore. Sarai in grado di dare loro l'ombra e le temperature più fredde di cui hanno bisogno o dovresti esaminare diversi ibridi che hanno meno probabilità di imbattersi?

Il prossimo passo sarà il più grande investimento monetario nel tuo giardino balcone, ma per molti di questi articoli, ti dureranno per molti anni. È tempo di prendere i tuoi contenitori!

Il tuo balcone giardino: contenitori

Balcone giardino

Balcone giardino

Scegli i tuoi contenitori e metodi di giardinaggio.

Quando hai un'area limitata con cui lavorare, aiuta ad essere creativo nell'usarne ogni centimetro! Per le piante che non richiedono vasi profondi, puoi approfittare di questo e provare alcuni metodi di coltivazione insoliti e innovativi. Ecco alcune idee e suggerimenti.

Capovolgilo!

Alcune piante possono crescere abbastanza bene appese a testa in giù. Se hai un tetto sul tuo balcone da cui puoi appendere fioriere o sei in grado di fissare staffe alle tue pareti, questo è un ottimo modo per aumentare lo spazio che hai a disposizione. Pomodori, fragole, cetrioli e peperoni sono tra le piante che possono essere coltivate sottosopra.

Appendilo.

Se appendere a testa in giù non è un'opzione, forse puoi ancora fare cesti sospesi. Erbe, lattughe e fragole possono fare abbastanza bene in questi.

Tieni presente che dovrai essere in grado di raggiungere i cestini per l'irrigazione, quindi dovrai montarli a portata di mano o investire in strumenti che ti aiuteranno.

Vai in verticale.

Usa i tuoi muri, se li hai o puoi attaccarli.

Un trucco utile è quello di collegare le grondaie direttamente alle pareti. Diversi possono essere montati, uno sopra l'altro, fornendo fioriere per piante con radici poco profonde come lattughe e alcuni tipi di erbe.

Altre opzioni includono fioriere a gradini (o fioriere appoggiate sui gradini di una scala a pioli), reticoli o torri, come vasi di fragole, con aperture sui lati in cui piantare.

Sulle rotaie. Ci sono vasi per piante lunghi e stretti appositamente progettati per adattarsi a binari che sono larghi 6 pollici o 4 pollici (le nostre guide del balcone sono larghe 6 pollici nella parte superiore). Per altri tipi di binari, puoi ottenere staffe che pendono sul binario e tengono i vasi sul lato, piuttosto che in alto. Questi hanno un bonus extra, in quanto puoi appendere i tuoi vasi all'esterno del binario o su entrambi i lati, dandoti un po 'più di spazio.

Sollevalo. Per quelli con problemi di mobilità, può essere utile tenere i tuoi vasi su piccoli tavoli. Se la flessione è un problema, possono essere sufficienti tavoli bassi simili in altezza a un tavolino da caffè. Per quelli su sedia a rotelle, un tavolo più alto con spazio sufficiente per passare sotto, con vasi poco profondi o vassoi su cui piantare, può funzionare abbastanza bene.

Vai in profondità. Per molte piante, devi solo andare alla grande! I contenitori più grandi con una profondità di 12-24 pollici funzionano bene per la maggior parte delle piante. Le patate possono essere coltivate in botti di pioggia o bidoni della spazzatura di plastica: inizia con una quantità minore di terreno e aggiungi più man mano che le patate crescono e presto ti ritroverai con una notevole quantità di patate da solo due o tre piante!

Come puoi vedere, ottenere i materiali per un giardino contenitore può essere un investimento significativo! Un altro motivo per andare piano all'inizio e iniziare con pochi piatti. Non esiste una regola che dice che devi usare veri e propri vasi per piante per crescere! È possibile utilizzare bidoni, secchi di plastica e altri contenitori creativi. Per alcune piante, non è necessario alcun contenitore: basta usare la borsa in cui si trova il terreno! Appoggia la borsa piatta e taglia i fori a forma di X, distanziati in modo appropriato per la tua pianta preferita, quindi trapianta le piantine nelle aperture. Assicurarsi che le aperture abbiano spazio per l'irrigazione.

Dai un'occhiata ai centri di vendita e riutilizzo e riciclaggio dei garage per contenitori adatti per la semina. Per un uso a breve termine, è anche possibile utilizzare brocche di latte da 4 litri pulite o ridotte o bottiglie da 2 litri.

Il tipo di terreno che otterrai dipenderà dalle piante che coltivi, quindi fai anche un po 'di ricerca su questo. Quando si preparano i contenitori, assicurarsi che siano presenti fori di drenaggio o che sia possibile aggiungere circa 2-3 pollici di ghiaia e sabbia sul fondo per il drenaggio.

Con i contenitori, dovrai innaffiarli e concimarli più spesso in un orto. Scegli il tuo cibo vegetale con cura e segui attentamente le istruzioni. Potresti anche prendere in considerazione la costruzione di un bidone per il compost con vermi rossi: essi consumeranno felicemente i tuoi rifiuti vegetali e ti ricompenseranno con un terreno ricco in cambio!

Il tuo balcone giardino: contenitori

Come cresce il vostro giardino?

Va bene, quindi hai scelto quello che vuoi crescere. Hai investito in vasi e terra. Hai iniziato i semi in casa, raccolto i trapianti o sei pronto per la semina diretta. Il tempo ha finalmente collaborato ed è tempo di mettere le mani nella terra! Il tuo nuovo balcone-giardino è finalmente arrivato.

E adesso?

Nei prossimi mesi, ti divertirai a curare il tuo giardino e guardare quelle piccole piantine e trapianti crescere in piante belle e sane. Almeno speri che risultino sani!

Alcune cose su cui non avrai molto controllo. Come il tempo. La foto che vedi qui è stata scattata a giugno! Alcuni anni l'estate non si preoccupa di presentarsi. Ci sono cose che puoi fare per proteggerle dagli elementi (incluso portare i tuoi piatti dentro, se tutto il resto fallisce e se hai lo spazio), ma ci sono sempre dei limiti. Con un anno secco, puoi almeno continuare ad annaffiare i tuoi contenitori, ma non c'è molto che puoi fare se fa troppo freddo, troppo piovoso o troppo caldo.

Con i contenitori, dovrai generalmente annaffiare più spesso e girare le pentole in modo che tutti i lati ricevano uguali quantità di luce solare. Potresti voler mettere pentole più grandi su una piccola piattaforma con ruote per facilitare quel particolare lavoro! Se sei esposto a sud, ruotando le pentole eviterai anche che le radici brucino poiché i lati rivolti a sud assorbono il calore del sole. Con alcune piante, come lattughe e carote, puoi fare semine successive ogni poche settimane per prolungare il raccolto.

Alcune piante sono buone per mangiare abbastanza rapidamente - le giovani foglie di barbabietola sono ottime nelle insalate, insieme alla maggior parte dei tipi di lattuga. Leggi i tipi che hai piantato, in modo da sapere quando è sicuro iniziare la raccolta e qual è il metodo migliore. Di solito le erbe vengono raccolte meglio all'inizio della giornata, dopo che la rugiada si asciuga, ma prima che diventi troppo calda. Puoi raccogliere i giovani Joi Choi (un Choi ibrido che resiste ai bulloni) interi o lasciarli crescere più grandi e raccogliere solo poche foglie se necessario. Mantenere le piante tagliate per impedire la fioritura impedisce alle foglie di diventare amare, mentre alcune, come l'erba cipollina, hanno fiori commestibili che vorrai incoraggiare.

Potresti anche voler lasciare deliberatamente alcune piante andare a seminare e raccoglierle alla fine della stagione di crescita. La maggior parte delle verdure e delle erbe produrrà semi vitali, ma potresti voler ricontrollare le tue varietà, poiché alcuni ibridi torneranno con le generazioni successive. Ho avuto un grande successo nel raccogliere semi dal mio Joi Choi, così come origano e timo.

Mentre tendi le tue piante, imparerai quali varietà crescono bene nel tuo spazio e quali no.Sul nostro attuale balcone, ho imparato che posso coltivare bene l'origano, ma non il basilico. Joi Choi fa bene, ma non le carote. Le lattughe crescono bene all'inizio della stagione, ma le semine successive non sembrano funzionare affatto bene.

Potresti voler tenere un quaderno per registrare quali piante hai provato a coltivare, quali contenitori e terreno hai usato e quanto bene hanno fatto. Potresti anche voler tenere un registro fotografico delle tue piante - e se la fotografia è un hobby, il tuo giardino sul balcone può offrire ampie opportunità per eccellenti fotografie durante tutto l'anno!

Conosci i tuoi bug

Bug scudo sul fiore di timo

Bug scudo sul fiore di timo

Incontra Felix. Non è una bellezza? Gli sono piaciuti molto i miei fiori di timo.

Ok, quindi non devi conoscere i tuoi bug per nome! O anche per tipo. Una cosa del giardinaggio di cui sei sicuro di occuparti, tuttavia, sono i bug.

È una buona cosa.

La maggior parte delle volte.

La maggior parte degli insetti che visitano il tuo giardino sul balcone li stanno facendo bene o almeno sono neutrali. Alcuni tipi, come le coccinelle, mangiano altri tipi che danneggiano le tue piante, come gli afidi. Felix, qui, non avrebbe fatto del male al mio timo, ma non lo avrei voluto in giro se avessi avuto pomodori o alberi da frutto.

Il più delle volte, puoi lasciare che la natura faccia il suo corso e preoccuparti solo di lavare bene le tue piante quando arriva il momento di mangiare. Ecco alcuni siti Web che ti aiuteranno a capire se gli insetti che visitano il tuo giardino sono qualcosa di cui preoccuparti.

Insetti dannosi

Insetti dannosi negli orti

Insetti da giardino

Identificazione dei parassiti degli insetti da giardino

20 maggio 2012 - finalmente piantare! - Il Victoria Day Weekend sta piantando un weekend.

Il tuo balcone giardino: bene

Per il clima in cui vivo, questo è il fine settimana dopo l'ultimo pericolo di gelo, e la maggior parte delle persone finisce di sistemare i propri giardini. Tempo permettendo, molti hanno già messo fuori le loro piante più rigide.

Non avevo spazio per iniziare i semi in casa, quindi ho comprato alcuni trapianti. Ce ne sono di nuovi quest'anno e spero che vengano fuori. Ho anche tirato fuori alcuni pacchetti di semi.

Preparare le fioriere

Preparare le fioriere

Preparare le fioriere

Il primo ordine del giorno è preparare le fioriere con nuovo terreno e un'annaffiatur


Lasciare Un Commento